Trasferta ancora fatale: derby al Ravenna

Le partite delle nostre ragazze bianconere
30.10.2018 15:00 di Patrick Lavaroni  articolo letto 937 volte
Cesena FC versione girl pawa
Cesena FC versione girl pawa

RAVENNA WOMEN 3
CESENA FC 1

RAVENNA WOMEN Copetti, Cinque, Cameron, Carrozzi (16' st Raggi), Greppi, Collini, Barbaresi, Filippi, Cimatti , Montecucco, Burbassi (40' st Pelloni). A disp.: Cicci, Giovagnoli, Bouby, Amadori. All.: Piras.

CESENA FC Pacini, Cuciniello, Battistini, Guiducci, Nagni (15' st Beleffi), Carlini, Rossi (1' st Zani), Pastore, Guidi, Casadei (30' st Muratori), Porcarelli. A disp.: Ceki, Amaduzzi A., Amaduzzi M., Vicini. All.: Gozi.

RETI 26' Montecucco (R), 37' Cimatti (rig.) (R); 2' st Carrozzi (R), 30' st Beleffi (C).

NOTE Ammonita: Cinque (R).

Una maledizione chiamata trasferta attanaglia il Cesena in questo avvio di campionato, sul campo di San Zaccaria il Ravenna Woman si aggiudica il derby per 3-1.
Le ragazze di Elvio Gozi non hanno nulla da rimproverarsi se non due svarioni difensivi risultanti letali alla resa dei conti.

Primo tempo in cui il Ravenna resiste alle folate cesenati; Porcarelli si conferma una delle trascinatrici bianconere ma né lei né Casadei riescono a battere la numero uno avversaria Copetti.
Ad andare in vantaggio sono infatti le ragazze di casa con Montecchio che dal limite riceve una palla ‘regalata’ dalla difesa cesenate e supera Pacini senza pietà. Il Cesena prova subito a riprendere la partita, ma all’errore di Pastore segue il raddoppio avversario: su un retropassaggio troppo lento, Pacini atterra Cimatti in area e dal dischetto la bomber ravennate non fa sconti.

Il Cesena chiude il primo tempo quasi intimorito dalla solidità biancorossa, tanto che il tris arriva a freddo in avvio di ripresa. Il cross di Carrozzi assume una traiettoria imprevedibile andando ad infilarsi alle spalle di Pacini. Una situazione del genere avrebbe spezzato le gambe a qualsiasi formazione, ma le bianconere non demordono salvando la faccia e dominando per tutta la ripresa.
Sono molteplici le occasioni ma solo al 75’ Beleffi riduce il passivo con un colpo angolato da fuori area. Su un uno-due tra Zani e Battistini quest’ultima per poco non riapre la partita in pieno recupero, la fortuna non gira però dalle parti cesenati e la sfera termina fuori. Cesena che si conferma una formazione combattiva e sempre pericolosa ma schiava dei suoi errori difensivi; sarà la Fortitudo Mozzecane il banco di prova per ottenere il riscatto domenica prossima.

3a GIORNATA Fortitudo Mozzecane-Genoa Women 2-2; Inter-Lady G. Cittadella 2-0; Lazio Women-Arezzo 2-0; Roma CF-Milan Ladies 1-0; Roma XIV- Empoli Ladies 0-5.
CLASSIFICA Inter e Roma CF 9; Empoli Ladies 6; Ravenna Women 5; Lazio Women 4; Arezzo, Genoa Women, Cesena FC e Milan Ladies 3;  Fortitudo Mozzecane e Lady G. Cittadella 2; Roma XIV 0.
PROSSIMO TURNO Lady G. Cittadella-Empoli Ladies; Genoa Women-Inter Milano; Milan Ladies-Lazio Women; Cesena FC-Fortitudo Mozzecane (Dom 4/11, CS Romagna Centro di Cesena alle 15); Arezzo-Ravenna Women; Roma CF-Roma XIV.