Le Pagellazze™ di CESENA-Spezia | Rigioniamo

La cura Castori: palle in tribuna, poca classe, cattiveria e tanta borra! E se fa gol Schiavone, diventa la serata della rinascita!
 di Gian Piero Travini  articolo letto 4026 volte
Rigione: immenso
© foto di DiLeonforte/TuttoCesena.it
Rigione: immenso

AGLIARDI 6,5 Al 61' dimostra praticamente l’esistenza di Dio con una parata di piede sulla linea che voi fatevi bastare le lezioni di buona politica di Papa Francesco. NUOVE FORME DI RELIGIONE

PERTICONE 6,5 Ruvido. Maraglio. Duro. Celere. Manganello. Scarpone. Sburone. Fatto capitano. Fatto. Capitano. Se si torna alle basi del ‘palla lunga e pedalare’ questo ne è praticamente il messia. L’UOMO IS BACK

RIGIONE 7,5 Grazie. Grazie per averlo messo di nuovo in condizione di essere un animale. Grazie per avergli dato licenza di sparare il pallone in avanti a caso per allontanarlo. O in tribuna. O dove vuole lui. Grazie per la vera difesa a 4 cesenate, che in realtà è a tratti una difesa a sei, come deve essere quando in gioco c’è la vita. Grazie a lui, per essere tornato. STELLARE

ESPOSITO 6 Non è semplice dover coprire anche i buchi di Fazzi, quindi gli si perdonano alcune amnesie che, fortunatamente, non creano problemtiche gravi. ARGINE

FAZZI 5,5 Difficilissimo che un centrocampista destro diventi un terzino sinistro. Soprattutto in queste condizioni. Già mi vedo i commenti: “Se dai 5,5 a lui perché dai solo N a quell’altro?”... perché lui fa veramente quello che può in situazioni ai limiti del tollerabile. Sul finale rischia il patatrac, ma è anche vero che non è lui a incominciare il potenziale fallo. PROVACI ANCORA, NICK

KUPISZ 6 Innescato dopo mezzora di nulla, rianima una squadra assopita, e dalla sua iniziativa matura l’azione che porta al gol. Non mancano gli errori, ma in difesa al momento giusto si impone. E poi, niente, ieri ha visto in tv il doppio passo, oggi lo ha provato e ha scoperto che se lo fa raddoppiato (Dall’80' VITA 6 Entra. Cade. Poi tiene su la squadra praticamente da solo. SPERICOLATA)

KONE 5 In una giornata di festa non sarebbe giusto infierire, ma la sua è una delle peggiori prestazioni che io ricordi in bianconero. Corona un disastro fatto di lisci e palle perse con una rete praticamente già fatta e sprecata. DRAMMATICO

SCHIAVONE 6 ... il gol più assurdo degli ultimi anni. E lo segna uno che fino a qualche secondo prima aveva praticamente fatto solo danni. E poi, oh, ci mette il piede un paio di volte che risolve la situazione. A vederla positiva è la rinascita di Schiavone. A vederla negativa è l’orologio rotto che segna l’ora giusta due volte al giorno. A vederla realista sono i miracoli del calcio. MIRACLE ON (OROGEL) ICE (Dal 75' CASCIONE 5,5 Dalle sue parti si trema... troppo, quando in realtà dovrebbe mettere sicurezza. INDIETRO)

DALMONTE 6,5 Nei primi 35' è indiavolato e incontenibile: litiga con le tibie avversarie, ci infila la gamba, porta su palloni. Poi tira un paio di nomi a Jallow per non averlo servito ad inizio ripresa e, un po’, sparisce in fase propositiva. Magari è andato a fare le valigie prima di andarsene a gennaio... o forse, stremato, pensa solo a fare il suo. BOMBETTA (Dall’87' PANICO SV)

LARIBI 6 Se non giocasse nel Cesena sarebbe il tizio che agita la camicia nella Zattera della Medusa di Gericault. E anche a livello di mobilità se la gioca da vicino con quella di un quadro appeso a una parete. Però non perde terreno, cosa che ancora non era avvenuta in questo campionato: il ruolo lo favorisce. AL POSTO GIUSTO

JALLOW 5,5 Potrebbe esserci un problema: se non gli si mette vicino qualcuno che porti via l’uomo, a ranghi serrati non è in grado di aprire le difese avversarie, perché non ha un minimo di idea di come gestire il pallone. La cosa interessante e ammirevole è che non si ferma mai e non spreca nemmeno una palla vagante, inseguendola fino alla Club House. Però non segna. ANCORA DA VALUTARE

 

CASTORI 6,5 “Siete scarsi: giocate da scarsi”. Non l’ha detto veramente, ma ogni suo gesto, ogni suo movimento comunica questo: umiltà, corsa, palla lunga e pedalare, gioco sulle seconde palle. Classe (poca) operaia (molto). Resuscita una banda di morti, senza bisogno della magia nera. VA IN PARAD-... NO, MEGLIO PURGATORIO

AC CESENA 6 Questa squadra è scarsa. Ma potrebbe diventare la miglior squadra scarsa del campionato. E, visto che di squadre scarse ce ne saranno almeno sei-sette, la salvezza potrebbe essere credibile. UN UNIVERSO DI CONDIZIONALI