LE PAGELLAZZE™ di CES-FOR | Ricciardo Cuor di Leone

Le Pagellazze™ di GPT, anche in serie D... rocked by VIDIA CLUB
24.10.2018 23:00 di Gian Piero Travini  articolo letto 4217 volte
LE PAGELLAZZE™ di CES-FOR | Ricciardo Cuor di Leone

AGLIARDI 6,5 Si guadagna la pagnotta allo scadere su Ambrosini con un tuffo di quelli veri. E poi è vuoto intorno a lui. BASTA LA PRESENZA

NOCE 6 Con maglie chiuse, in avanti sembra me all’ufficio postale di San Zili il lunedì delle pensioni. Dietro è tutto tranquillo come dietro a uno sportello chiuso lo stesso lunedì: se c’e casino non sono comunque problemi suoi. FURBO (Dal 70' POGGI SV)

CIOFI 6 Nonostante l’espulsione, fa una bella gara e supporta bene le chiusure sulla sinistra di Benassi. NIENTE CROCE ADDOSSO

BENASSI Ovunque proteggi. E inizia a diventare un fattore anche in avanti. VINICIO

VALERI 6 Arriva là dove nessuno è mai giunto prima. Al cross. Solo che il Forlì non è la squadra giusta per farlo con martellante costanza, quindi oggi il talento ex Lecce è a mezzo servizio. CHE COMUNQUE TANTA ROBA LO STESSO

TOLA 6 Tiene forte il forte in un gioco poco aggressivo che lo mantiene comunque sveglio senza doversi fare di caffeina. VEDETTA (Dal 67' CAPELLINI 6 Ha una fotta che Abdel Kader Ghezzal era morigerato. Ci mette tutto, ma manca la precisioni. DOVE PIGLIA PIGLIA)

DE FEUDIS 6 Nelle ultime 3 stagioni ha fatto 1 solo gol. Domanda: perché tirare? Vero che poi se fa gol viene giù l’Orogel Stadium... però servono meno sogni e più solidità. E i minuti iniziano a pesare: oltre la trequarti vuol dire suicidio. LA ZONA MORTA

CAMPAGNA 6 ... a me piace da morire, ma deve iniziare a capire quando ha senso passarla e quando la cosa diventa una generosità eccessiva. Un pallone sprecato. Un timone olandese. LA PARABOLA DEL FIGLIOL PRODIGO (Dal 76' ANDREOLI 6 Tiene la palla e guadagna un paio di falli in momenti delicati. MR. WOLF)

TORTORI 6 Palla ai piedi farebbe sbiellare anche Mattarella che nemmeno alla terza mail persa. Ton(in)elli ci casca e il Forlì è in 10, fornendo un giusto alibi a Campedelli jr.: basta anche una finta per fare la differenza. FAKE NEWS (Dall’83' GORI SV)

ALESSANDRO Quando ha bisogno di rilassarsi, si chiude in bagno con un paio di cataloghi Nike e Puma. Cerca le curve giuste. Quelle dei palloni. Perché a lui proprio lo fanno arrapare. Però potrebbe darli anche via ogni tanto. Perché quando la dà poi si fa gol. VIETATO AI MINORI (Dal 91' COLA SV)

RICCIARDO 6,5 Un gol a partita. E nonostante in settimana lo abbiamo pompato come un gonfiabile alla Festa dell’Unità, lui rimane sul pezzo e concentrato, soffrendo fino alla fine e trovando la zampata vincente. #GR9 è il perno inamovibile di una squadra che gira, che gira, che gira. E lui la mette dentro, va sotto la Mare, e spiega le ali. Altri tempi. Davvero altri tempi. I TEMPI D’ORO

 

ANGELINI 6,5 In un Matelica bis, la differenza la fa la calma e la freddezza. Buona la scelta di non fare il turnover, ma è evidente che manchino una o due rotazioni per dar tregua a De Feudis: la chiave potrebbe essere il ritorno del Biondo. Non entusiasma la piazza questo mister riflessivo, ma i suoi ragazzi iniziano a diventare molto concreti. CINICO TVB

CESENA FC 6,5 Continuità importante, ma soprattutto si rimane negli specchietti del Matelica. Forse non è stata la prestazione della vita, ma è stata una vittoria obbligata non troppo sofferta. Con un grande impegno. MATURITÀ