LE PAGELLE DEL TRAPANI - Coronado non basta, Rossi fa rimpiangere Colombatto

 di Michele Neri  articolo letto 1715 volte
© foto di Alessio Alaimo
LE PAGELLE DEL TRAPANI - Coronado non basta, Rossi fa rimpiangere Colombatto

PIGLIACELLI 6 Se c'è una cosa che ho sempre odiato nei calcetti tra talenti incompresi a cui ho partecipato, questa è la presenza nella mia squadra di un portiere esagitato. Dunque il comportamento dell'estremo difensore del Trapani non sono riuscito ad apprezzarlo. Anche se...quando può, para.

CASASOLA 5 Tutte le azioni pericolose del Cesena nascono sulla sua fascia. O perché non accorcia su Renzetti, o perché lui deve tornare dopo una scampagnata nella metà campo avversaria. Si rende almeno pericoloso? No, quando è in procinto di crossare la quota "palla in curva" scende vertiginosamente a 1.15. Male, male, male.

PAGLIARULO 5 Giornata storta per il capitano foggiano. La velocità del duo bianconero lo manda totalmente in crisi. Per fortuna che c'è Legittimo.

LEGITTIMO 6,5 Si piega per tutto il match, si spezza solo nel finale. Dopo aver amoreggiato con Rodriguez per più di ottanta minuti, lo perde di vista nel contropiede letale del 2-1 e "rovina" una prestazione da 7,5. Da segnalare anche un palo.

RIZZATO 6,5 Si sovrappone in continuità mettendo spesso in difficoltà la difesa a 3 di Camplone. Su 8 cross, almeno 2 sono degni di essere concretizzati in rete. Peccato che gli altri non sfruttino i suoi servizi al bacio.

MARACCHI 6 Le sue incursioni lo portano al tiro più volte, e in una di queste segna. Il voto però non può essere più alto. Pesano gli errori in appoggio e quella conclusione da un metro quando il risultato era ancora in parità. Ci poteva stare la doppietta. (RAFFAELLO S.V.)

ROSSI 5 Il rendimento del Trapani segue il suo. Se decide di imporre ritmo alla manovra, tutto va per il verso giusto. Solo che questo succede raramente. Più evidenti sono le dormite palla al piede, e i falli per frenare Ciano. Colombatto dove sei?

BARILLÀ 5,5 Bene in avvio sia di primo che di secondo tempo. Non nel complesso. Spreca troppe energie per discutere le decisioni dell'arbitro. Ammonito nel primo tempo, non può più rischiare interventi decisi e quindi perde qualcosa in fase di contenimento.

NIZZETTO 6 Gioca un po' ovunque. Ma non ai livelli a cui aveva abituato i suoi tifosi. Il piede è comunque dei migliori. Manda in porta Manconi con una magia. Ha dei meriti anche nell'azione della rete del momentaneo pari. (CITRO 5 Ok le qualità. Se però subentra per conquistare i 3 punti, e spreca ogni occasione, anche minima, il bilancio non può che essere negativo.)

CORONADO 7 Utilizza la prima frazione per far intendere che nella seconda sarà incontenibile. Davvero incontenibile. Impegna in tre circostanze Agliardi, che stranamente ha i superpoteri, mette in condizioni di segnare i compagni (Maracchi e Citro). Aveccene!

MANCONI 5 Ingabbiato nel labirinto di Cnosso come il peggior Minosse. Può solo applaudire Capelli & co. che non lo hanno fatto respirare mai. (JALLOW 5,5 Un po' meglio di Citro, forse solo perché non la tocca quasi mai.)

 

ALL.CALORI 5,5 Quarta sconfitta su quattro incontri con Camplone. L'impressione tuttavia è che oggi potesse almeno giungere a una patta. Non demeritano i Granata. Solo che la foga per i 3 punti li porta sul sentiero sbagliato. Attaccano con costanza, a baricentro alto, e non segnano. Risultato? Il Cesena li colpisce in contropiede. E ora la salvezza senza playout è quasi impossibile.

TRAPANI 5 Forse speravano di cavarsela con meno contro una squadra che si poteva già considerare in vacanza. E invece si sono sbagliati. Pagano nei momenti decisivi anche la stanchezza della cavalcata iniziata a Gennaio. Ora serve un successo dal coefficiente di difficoltà ancora più elevato. Devono giocare infatti a Brescia, contro le Rondinelle che cercano come loro la pace dei sensi.