GLI ALTRI | Ternana pirotecnica ma niente botto finale

Una Ternana scoppiettante non riesce a capitalizzare una partita vivace giocata intensamente dal 1' all’ultimo.
 di Francesco Mondardini  articolo letto 3836 volte
Tremolada, innesto chiave
© foto di Federico Gaetano
Tremolada, innesto chiave

PLIZZARI 4,5 Incolpevole sulle prime tre reti cesenati, quando la difesa rossoverde non gli offre il minimo schermo. Ma poi, nella fredda serata romagnola, l’errore sul tiro di Schiavone è davvero “agghiacchiandeeeee”. E costa l'intera partita. -5° (DALLA SALVEZZA)

VALJENT Conclusione rapida, felina, da uomo d'area (nonostante non lo sia), quella che permette ai suoi di sbloccare la partita. Evita il ‘Vajont’ difensivo, quando nel secondo tempo mette un argine a Jallow e le sue scorribande. ANTI FRANA

GASPARETTO 4 Perde palla con colpevole superficialità in una zona pericolosissima di campo, e si trasforma nel primo complice al pareggio di Moncini. A poco conta che sia attento in chiusura e sulle palle alte. Ormai la frittata è stata fatta! UOVA ROTTE

RIGIONE 5,5 È l‘’uomo-assist sul vantaggio ternano. In fase difensiva, però, fatica tanto a tenere a bada un Moncini in stato di grazia. SQUILIBRATO (Dal 77' VITIELLO SV).

FAVALLI 5,5 Cerca tanto il cross, ma lo trova una volta ogni morte di papa. A sinistra contributo da minimo sindacale. IMMATURO

SIGNORI 6 ... si nasce. E Francesco lo è, evitando falli inutili e gambe alte. Però nel complesso offre poca interdizione, è troppo nobile, pulito, anacronistico: siamo nel 2018, cribbio! SEICENTESCO

DEFENDI 5 Ai tempi d‘’oro, nelle file degli orobici, si aggirava sulla trequarti, con licenza poetica e di pura creatività. Ora, invece, ha completato la sua metamorfosi in mediano difensivo e non c‘’è più ricamo nel suo gioco. Dovrebbe prendere le briglie della sua squadra che però, a parte rari momenti, sembra imbizzarrita. MUSTANG INVECCHIATO

ANGIULLI Dopo 10' ha la palla per il vantaggio: gesto balistico bello, pulito, fin troppo da riuscire a sorprendere Fulignati. Scodella un assist al bacio per la rete di Carretta, che insacca facile. ASSIST MAN (Dal 54' TREMOLADA 6,5 Ci mette la sua tecnica, il suo piede. Agguanta il pareggio con un tiro morbido, ma sufficientemente velenoso - complice il viscido sintetico del ‘Manuzzi’ - per perforare Fulignati. VELENOSO). 

CARRETTA 5,5 Opera sulla corsia di destra, dove Perticone lo ferma regolarmente... Con le buone o con le cattive. Quando sceglie di accentrarsi un po', va subito a rete bruciando Suagher sul 2-3. TIRA AVANTI

MONTALTO 5 Proprietà di palleggio centroamericana, quando favorisce un sombrero ai danni di Di Noia. Ma - come si suole dire - “tanto fumo... ”. Si sveglia dalla catalessi del secondo tempo quando libera una sciabordata violenta allo scadere si cui Fulignati è felino vero. CORRENTE ALTERNATA

STATELLA 5,5 Bel duello, fisico, muscolare, con Donkor. Però è troppo assente dalle trame ternane: appare e scompare come una luce a intermittenza. EVANESCENTE (Dall’80' PIOVACCARI SV).

 

MARIANI 5,5 Stecca la prima, ma lo fa con qualche nota d’orgoglio. L’approccio difensivo è da shock e il passivo di tre reti subite nella prima frazione ne è la prima evidenza, poi però azzecca l'innesto di Tremolada (che meriterà la titolare nelle prossime uscite) e ridà vita ai suoi. Bel tentativo, ma non basta. PARZIALE