Pelliccioni si presenta, ancora dubbi sul campo del Manuzzi

La conferenza stampa di presentazione del DS Alfio Pelliccioni
30.07.2018 17:45 di Redazione TUTTOCesena  articolo letto 3939 volte
Pelliccioni si presenta, ancora dubbi sul campo del Manuzzi

È il giorno di Alfio Pelliccioni, il nuovo DS del nuovo Cesena.
In diretta dagli studi di TeleRomagna è il presidente Patrignani a prendere la parola per i saluti iniziali, elencando le oltre venti imprese partecipanti al progetto. Negli ultimi giorni si sono aggiunte Profumeria Sabrina, Cesare Pollini e La Cesenate Conserve Alimentari, e Roberto Ghetti Axa Assicurazioni.

La newco si costituirà giovedì e il consiglio di amministrazione, presieduto da Patrignani, sarà composto da Gianluca Padovani, Roberto Ghetti, Lorenzo Lelli, Marco Borghetti, Michele Manuzzi e Marco Rondoni come revisore. L'addetto stampa sarà Enrico Marinò. Confermato anche Francesco Antonioli come preparatore dei portieri. La campagna abbonamenti potrebbe subire ulteriori rinvii a seguito della perdurante incertezza riguardante lo stadio e il cantiere per il nuovo campo. Il sito web della società sarà disponibile agli indirizzi calciocesena.it e calciocesena.com

Prime parole da direttore generale anche per Daniele Martini: "Innanzitutto ci tengo a ringraziare Gianluca Padovani per lo sforzo dell'ultimo periodo e con lui tutte le altre persone e i soci che si sono impegnati a non lasciare la città senza calcio. Si ripartirà soprattutto dal settore giovanile, senza le basi è difficile immagine un futuro per la prima squadra. L'intenzione è quella di allestire un settore giovanile di circa 600 ragazzi, bimbe e ragazze comprese. Sulla composizione dei gironi c'è ancora incertezza, mercoledì assieme al segretario generale Marco Valentini avrò un incontro con la Lega per cercare di giocare la seconda in casa e prima e terza in trasferta. Difficile che Cesena e Modena vengano inserite nello stesso girone e a quanto ci risulta sono stati proprio i canarini a chiedere ufficiosamente di non essere collocati assieme a noi. Sul campo ancora non abbiamo certezze: Domani avremo una risposta dal Comune mentre mercoledì durante l'incontro in Lega chiederemo anche di non far disputare turni infrasettimanale in settembre."

Ecco le dichiarazioni di Pelliccioni: "Sono tanti anni che faccio questo lavoro ed ho esperienza soprattutto in C. Ho aderito subito alla proposta formulatami dal direttore Martini. Mi sento romagnolo anche se la carta di identità dice San Marino. La partita al Manuzzi per me è sempre stata una costante. Impegno e lavoro dovranno essere imprescindibili, miracoli non se ne fanno. La categoria che affronteremo non è consona al Cesena e il mio obiettivo è lasciare al più presto la D. La sfida che abbiamo di fronte non mi spaventa perché sono abituato a queste situazioni e so che con l'aiuto di tutti ce la faremo, dovremo essere bravi a remare tutti dalla stessa parte. Inseriremo giocatori di esperienza che formeranno i tanti giovani che in parte già sono in organico. Bracaletti? Si tratta di un giocatore importante in Serie C, molto difficile farlo muovere dato che segna ancora 7/8 gol a stagione. Lo scoprii dal Genoa e lo conosco bene. Sarebbe un grande colpo ma è molto difficile."