Cesena FC risponde a TUTTOCesena su Samorì

Il cda bianconero ha incontrato l’avvocato modenese, invitandolo ad entrare in Società: tutto rinviato al ritorno tra i prof.
27.10.2018 21:00 di Gian Piero Travini  articolo letto 2865 volte
Il CAP
Il CAP

Dopo il Comune di Cesena, anche Cesena FC conferma l’incontro con il modenese Gianpiero Samorì, inviando una nota ufficiale che riportiamo integralmente.

“Con riferimento all’articolo dal titolo “Samorì prova a prendersi il Cesena” pubblicato ieri sul sito TUTTOCesena.it, il Cesena FC conferma la visita ricevuta dall’Avvocato Gianpiero Samori. L’incontro, svoltosi in un clima di grande cordialità, era finalizzato ad una preliminare conoscenza e a cogliere eventuali opportunità utili a rafforzare il nuovo corso bianconero. Durante il colloquio, svoltosi alla presenza del Consiglio di Amministrazione del Cesena FC, è stato presentato il progetto avviato dalla nuova proprietà e lanciato l’invito all’imprenditore Samorì a farne parte acquisendo una quota uguale agli altri attuali soci al fine di contribuire, tutti uniti, al rilancio del calcio a Cesena. In questa fase l’Avvocato Samorì ha manifestato di non essere interessato ad un ingresso immediato nei suddetti termini, ma allo stesso tempo la disponibilità a valutare una fattiva collaborazione, quando il Cesena sarà tornato nel calcio professionistico. Smentiamo assolutamente, invece, che nel corso dell’incontro si sia parlato di cifre o percentuali e pertanto non risponde al vero la presentazione di un’offerta che preveda “quota del 51% di Cesena FC spa, carta bianca per la gestione tecnica all’attuale management e investimento iniziale di 5 milioni di euro per la serie C, a partire dalla prossima stagione, fino a 15 milioni in tre anni”. Cogliamo infine l’occasione per ringraziare il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi e l’Assessore allo Sport Christian Castorri per l’apprezzamento verso l’attuale compagine societaria ribadito all’interno della nota in risposta al medesimo articolo”.