Un passo avanti e due indietro

27.10.2019 23:06 di Stefano Severi   Vedi letture
Un passo avanti e due indietro

1. Il primo punto è dedicato ai colleghi de Il Resto del Carlino recentemente  in sciopero. In edicola nei giorni scorsi avete trovato meno scelta, meno libertà e meno indipendenza senza la voce storica della nostra città. E vale anche per la redazione sportiva che segue il Cesena Fc.

2. Per difendere l’ennesima “non vittoria” di questo Cesena bisogna essere olimpici dell’arrampicata su specchio - o più verosimilmente bisogna avere buone ragioni in tasca – quindi per restare super partes è opportuno limitarsi ai freddi numeri.

3. Il Cesena non vince da 5 giornate: l’ultimo successo risale a quasi un mese fa, 29 settembre, contro l’Imolese ultima della classe. Solo il Rimini ha una striscia negativa positiva peggiore: i biancorossi non vincono dalla prima giornata, ancora una volta contro l’Imolese.

4. Il Cesena è ultimo nella classifica del mese di ottobre, in cui sono appunto stati disputati 5 incontri. I ragazzi di Modesto hanno raccolto appena due punti, ovvero pareggi contro Rimini e Ravenna, perdendo invece a Vicenza e poi in casa contro Samb e Austria-Ungheria. Il Cesena è preceduto dal Rimini con 3 punti e poi dal terzetto Imolese-Arzignano-Fano con 4 (ma Imolese e Fano hanno addirittura una gara in meno)

5. Il Cesena ha subito 18 reti in 12 gare, ovvero 1,5 gol al passivo per partita. Solo il Rimini ha fatto peggio con 19 mentre anche il Fano è a 18 con una gara in meno.

6. Il Cesena ha perso 6 gare su 12, ovvero una ogni due: solo il fanalino Imolese ha fatto peggio con 7 sconfitte e una gara ancora da giocare.

7. La zona playoff dista 4 lunghezze, quella playout 2 e l’ultimo posto 6. 

8. Modesto ha cambiato 12 formazioni in altrettante partite di campionato disputate.

9. Rimini e Ravenna nella partita da loro più attesa degli ultimi 10 anni faticano a raggiungere i 5000 spettatori (ospiti inclusi) che Cesena supera agevolmente il mercoledì pomeriggio alle 18,30 contro il SüdTirol.

10. Conclusione: beh, quella fatela voi. Non è certo fisica nucleare.