Salernitana-Cesena: 1-1 | Buon punto in attesa della capolista

La diretta testuale di Salernitana-Cesena
14.04.2018 14:30 di Redazione TUTTOCesena  articolo letto 9594 volte
© foto di DiLeonforte/TuttoCesena.it
Salernitana-Cesena: 1-1 | Buon punto in attesa della capolista

SALERNITANA (4-3-3): Radunovic; Casasola, Tuia, Monaco, Vitale; Minala (77' Odjer) Ricci, Kiyine; Rosina, Bocalon (56' Rossi), Sprocati (46' Palombi).
A disp.: Russo, Bernardini, Mantovani, Signorelli, Zito, Akpa Akpro, Schiavi, Di Roberto, Popescu.  All.: Colantuono

CESENA (4-3-3):  Fulignati; Donkor, Cascione, Scognamiglio, Fazzi; Vita, Schiavone (79' Emmanuello), Fedele (60' Di Noia); Laribi, Moncini (67' Kupisz), Dalmonte.
A disp.: Agliardi, Melgrati, Esposito, Ceccacci, Eguelfi, Ndiaye, Chiricò, Babbi. All.: Fabrizio Castori.

ARBITRO: Marinelli di Tivoli. Assistenti: Dei Giudici di Latina e Tardino di Milano. Quarto uomo: Vigile di Cosenza.

RETI: 18' Moncini, 70' Rosina

AMMONITI: 11' Minala, 16' Fedele, 36' Tuia, 92' Emmanuello

C'è voluto il sinistro magico di Rosina per salvare una Salernitana sbiadita e sprecona che si avviava a regalare i tre punti ai romagnoli. Dall'Arechi esce un pareggio utile più per il Cesena, che muove la classifica in quella che è una lotta che da oggi vede interessata la rediviva Ternana (che ha stampato un secco 0-3 a Novara) in luogo di una condannata Pro Vercelli. La gara è stata in equilibrio per tutti i 96 minuti con il Cesena intelligente a sfruttare gli ampissimi varchi lasciati dal centrocampo granata. Un Dalmonte imprendibile soprattutto nel secondo tempo ha tenuto a galla la fase offensiva bianconera. Bene anche Moncini e Cascione, più in difficoltà i due esterni bassi, in particolare Donkor autore di tantissimi falli. Castori sembra aver trovato una alternativa tattica convincente: il 4-3-3 dinamico per ora esalta la mezzala Fedele in attesa di Emmanuello e chissà anche di Di Noia, che proprio in quel ruolo la scorsa stagione ha regalato 5 gol. Martedi all'Orogel Stadium arriverà la capolista Empoli.

51' st Game over all'Arechi. Salernitana e Cesena si dividono la posta

50' st Donkor allontana il piazzato. Chiuderà in avanti la Salernitana con un corner. Rossi manda altissimo

49' st Calcio di punizione dalla trequarti per i granata. Andrà Rosina

48' st Molto stanche le squadre in campo: percentuali di errori altissime in questo finale e gioco molto spezzettato

47' st Radunovic salva i suoi bloccando al volo il cross a mezza altezza di Laribi verso Vita

46' st Vitale sbaglia ancora una volta e getta alle ortiche il piazzato. Rimessa dal fondo

45' st Accordati cinque minuti di extra time. Intanto calcio di punizione per i padroni di casa

44' st Prova a respirare il Cesena usufruendo di una rimessa laterale. Castori predica calma

43' st Brutto fallo di Donkor che anche questa volta evita il giallo. Colantuono protesta e viene cacciato

42' st Attacca la Salernitana e questa volta è Cascione ad effettuare un buon intervento in chiusura su Rossi

40' st Donkor perde una sanguinosa palla ma viene graziato da Palombi che sbaglia il passaggio verso Rosina. Cesena momentaneamente in dieci ma Dalmonte sembra farcela

39' st Dalmonte ne salta tre per poi essere chiuso dal tackle di Odjer. Crampi per Dalmonte ma il Cesena ha esaurito i cambi. Entra lo staff tecnico. Si va verso un corposo recupero

37' st Tre contro tre per la Salernitana. Rosina conduce l'attacco ma sbaglia il filtrante decisivo per Palombi, favorendo così Fulignati che raccoglie tranquillamente

35' st Palombi mette al centro per Odjer che al volo cerca il sinistro vincente. Emmanuello è attento e respinge. Sarà corner. 

33' st Problemi fisici per Schiavone e come nella gara interna con l'Entella sarà cambio: al suo posto Emmanuello. Castori dunque preferisce non sbilanciarsi. Chiricò ancora costretto in panchina

32' st Vitale cerca la palla lunga per Rosina ma Scognamiglio è attento e respinge

28' st Poco prima del gol, al minuto 67, secondo cambio per il Cesena. Moncini lascia il posto a Kupisz. Adesso è 4-4-1-1 con Vita e Kupisz esterni e Laribi dietro Dalmonte

28' st Tuia si complica la vita in copertura e regala il corner al Cesena

26' st Nel momento peggiore per la Salernitana arriva il pareggio su palla inattiva. Ora l'Arechi torna a bollire

25' st GOL! Rosina trova la prima rete stagionale con una punizione perfetta che non lascia scampo a Fulignati e si spegne all'incrocio dei pali

23' st Piovono fischi dai gradoni dell'Arechi. Adesso è punizione per i padroni di casa per un fallo di Laribi di poco fuori dall'area

20' st Dalmonte triangola con Laribi insaccando indisturbato. La posizione è irregolare, tutto da rifare. Salernitana comunque troppo lunga e sfilacciata fra i reparti

18' st Moncini si esalta concedensosi il doppio dribbling con 'veronica' sulla corsia sinistra. Il tiro seguente è però troppo debole per impensierire Radunovic

17' st Ancora contatto fra Schiavone e Rosina e ancora a terra il fantasista granata. Marinelli concede il fallo ma non estrae il cartellino. Graziato Schiavone

15' st Primo cambio per il Cesena: Di Noia rileva Fedele, non cambia nulla tatticamente. Riprende il gioco con il calcio d'angolo per la Salernitana: Kiyine la mette al centro dove Alessandro Rossi anticipa Moncini mandando a lato di poco

14' st Dalmonte ubriaca tutti sulla corsia sinistra, regalandosi lo spazio per il tiro a giro dai 20 metri. Radunovic si alza in volo e blocca il tiro. Che giocata di Dalmonte!

13' st Non cambia lo spartito del match: la Salernitana fa la partita, il Cesena rimane vigile alla finestra pronto a punire l'avversario

11' st Colantuono opera la seconda bocciatura di giornata: fuori Bocalon e dentro Rossi

10' st Ricci aveva trovato l'imbucata perfetta per Palombi, regalando l'uno contro uno all'attaccante che però non aggancia. Altra occasione sprecata per i granata

9' st Schiavone recupera su Rosina che finisce a terra ma per Marinelli è tutto ok. Sul ribaltamento di fronte Monaco è bravissimo ad anticipare Moncini, già in aria per insaccare il pallone servito da Laribi

7' st Contropiede per il Cesena orchestrato da Dalmonte. Il ravennate prova a servire Moncini che però anticipa troppo il movimento e consente a Tuia di allontare. Laribi poi ci prova dalla distanza ma spedisce a lato

5' st Cambio di modulo per i padroni di casa: adesso è 4-3-1-2 con Rosina alle spalle di Bocalon e Palombi

3' st Sbaglia tutto Vitale e il Cesena riparte ma Laribi non capitalizza e Radunovic raccoglie facilmente

1' st Riprende il match e Colantuono opera il primo cambio: fuori Sprocati e dentro Palombi

La Salernitana sbaglia l'impossibile e allora è il Cesena a chiudere in vantaggio la prima frazione. L'unica vera occasione da gol è concretizzata dal solito Moncini: l'abilita sulle palle alte del ragazzo è già un fattore. Ottimo anche il cross di Donkor che ha potuto beneficiare di tutta la libertà indispensabile per alzare la testa, calibrare e scoccare il traversone. Il resto del primo tempo scivola via veloce, scandito dalle sfuriate di Rosina; Fulignati è strepitoso prima su di lui (due volte) e poi su Bocalon. I padroni di casa traballano parecchio dalle parti di Radunovic e allora basta un contropiede di Laribi o un lancio lungo ben impostato per Moncini ad impensierire Colantuono. Castori al contrario si gode un Cesena concreto e rapace come non mai seppur permangono evidenti limiti difensivi.

47' pt Finisce qui il primo tempo. Salernitana-Cesena: 0-1

46' pt Buona giocata di Dalmonte che prima recupera palla in uscita e poi guadagna intelligentemente fallo facendo salire la squadra

45' pt Due minuti di recupero in questo primo tempo

44' pt Scognamiglio spazza in rimessa il cross sbilenco proveniente dalla sinistra. Dalla rimessa successiva il pallone arriva a Casasola che prova il tiro a giro ma Fulignati chiude di pugno

41' pt Che errore per Bocalon!! La punta si ritrova il pallone addosso ad un metro di distanza dalla porta di distanza ma manda a lato. Colantuono disperato

39' pt Fase di stanca per la Salernitana, prova ad approfittarne il Cesena con il solito Moncini

37' pt Il calcio piazzato viene battuto da Schiavone. Radunovic in due tempi riesce a far suo il pallone, non senza difficoltà. Ottimo intervento per il nazionale U21 serbo

36' pt Moncini scappa alle spalle della difesa venendo poi atterrato da Tuia. Punizione dal limite e giallo per il difensore

35' pt Fazzi cerca la gloria personale tentando un tiro dai 30 metri con il destro. Palla sul fondo e conclusione da dimenticare

32' pt In fase di non possesso il Cesena si schiaccia nella propria metà con un 4-5-1, lasciando campo ai granata

30' pt Ancora Fulignati strepitoso! Bocalon a tu per tu si vede fermato dai guantoni del portiere la conclusione a botta sicura di sinistro

28' pt Punizione dalla corsia destra per i padroni di casa: Vitale la mette sul secondo palo ma Vita è il più veloce a spazzare via il pallone in uscita dal rimpallo

25' pt Rosina di un soffio a lato! L'esterno pizzica il palo con un tiro di sinistro dal limite. Che pericolo per il Cesena...

23' pt Continua ad attaccare la Salernitana ma Casasola non è preciso. In due occasioni il terzino sbaglia completamente la misura del passaggio, guadagnandosi i primi fischi dell'Arechi

20' pt Subito pericolosa la Salernitana! Due occasionissime per Rosina entrambe sventate da un super Fulignati che prima respinge una conclusione a mezza altezza e poi si esalta smanacciando via il pallone sopra la traversa

18' pt Prima vera occasione ed è subito rete per il Cesena! Donkor dai trenta metri è liberissimo di alzare il cross, trovando Moncini che da pochi metri firma il vantaggio con un preciso colpo di testa. Il centravanti ha goduto di buona libertà al centro dell'area, colpevole in entrambi i frangenti il pacchetti difensivo granata

18' pt GOOOOOL! Moncini insacca di testa e firma il vantaggio bianconero

15' pt É proprio Rosina il più lucido in questi primi 15 minuti di partita. L'ex Catania ha libertà di svariare su tutto il fronte offensivo, fungendo da playmaker per i granata

13' pt Palo! Kiyine centra il palo esterno alla destra di Fulignati dopo essersi involato in campo aperto raccogliendo il superbo assist di Rosina

11' pt Due corner offensivi per i padroni di casa. Sul secondo Minala si agita troppo e rimedia il primo giallo della partita per un tocco di mano 

9' pt Ci prova il Cesena con un'azione avvolgente da destra a sinistra: sul traversone di Fedele verso il centro Marinelli ravvede il tocco di mano di Moncini e ferma tutto. Punizione per la Salernitana

6' pt Brutto scontro fra Dalmonte e Vita. Ad avere la peggio è l'ex Vicenza, molto dolorante al costato

4' pt Inizio di gara decisamente sprint per i padroni di casa: sul cross dalla sinistra Fulignati è incerto e costringe Cascione a chiudere sul tiro nato dalla respinta infelice del portiere

3' pt Bianconeri disposti sin da subito con il 4-3-3. Vita e Fedele le due mezzali, Dalmonte e Laribi gli esterni alti

1' pt Inizia ora il match. Primo pallone giocato dai padroni di casa

Buonasera e benvenuti alla diretta testuale di Salernitana-Cesena, gara valida per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie B. Nell'infiammato catino dell'Arechi arriva un Cesena rivitalizzato nel morale più che nella classifica e per questo ancora estremamente bisognoso di punti per tornare a galleggiare al fuori della zona play-out. Lontano dalla Romagna l'ultimo successo risale al 3 marzo quando la premiata ditta Kupisz-Jallow affondò un grigissimo Spezia che da allora non si è più risollevato. I bianconeri dopo la rinascita ai danni della Virtus Entella non possono permettersi passi falsi: le dirette concorrenti continuano a correre e il calendario non è dei migliori. Mister Castori, apparso molto fiducioso in settimana, torna ad avere a disposizione Andrea Esposito, rientrato in gruppo in settimana e regolarmente convocato. Ancora assenti Jallow e Cacia. 

I campani si presentano alla partita al gran completo ad eccezione del lungo degente Pucino. Colantuono dopo il prezioso punticino strappato a Bari ritrova Bocalon e Matteo Ricci, pedine fondamentali nello scacchiere tattico granata ed entrambi a segno nella gara di andata. La Salernitana nelle ultime due gare interne ha ottenuto due fondamentali successi contro Novara e Avellino, allora avversarie dirette nella lotta di bassa classifica di una Salernitana ora ben impostata per la salvezza. La società di Lotito per la gara odierna ha indetto la "giornata granata", rendendo nulli gli abbonamenti e le tessere omaggio: ci si aspetta circa settemila presenze paganti. Circa ottanta i tifosi bianconeri.