Rigione: "Sono tornato per migliorarmi"

 di Redazione Tuttocesena  articolo letto 736 volte
Fonte: Cesena calcio
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Rigione: "Sono tornato per migliorarmi"

Dopo l'interevento di Scognamiglio in conferenza stampa, è stata la volta di Michele Rigione, presentato come nuovo acquisto anche se, in realtà, è come se da Cesena non se ne fosse mai andato. "Anno scorso sono stato benissimo qui - ha esordito il difensore centrale in prestito dal Chievo Verona - e la mia famiglia si è innamorata di questa città. Quando ho capito che a Verona sarebbe stato difficile potersi ritagliare un po’ di spazio mi sono guardato attorno con un’attenzione particolare per Cesena. La condizione non è ancora delle migliori, mi manca il ritmo partita ma si tratta di una cosa normale considerando che l’ultimo mese al Chievo mi allenavo a parte insieme ad altri compagni. Rimpianti coi clivensi? Onestamente nessuno, mi sono sempre allenato al massimo. Quando si è in tanti e l’allenatore fa delle scelte bisogna accettarle con serenità e consapevolezza".

"Non parlerei di riscatto - ha commentato Rigione guardando alla stagione appena iniziata - sono qui per migliorarmi costantemente con l’intento di riuscire a ritagliarmi il maggior spazio possibile. Nel calcio è importante lavorare sodo perché solamente attraverso gli allenamenti si può crescere davvero".

Rigione ha poi commentato la scelta del numero di maglia, il 32: "Anno scorso avevo scelto la 16 perché è il giorno in cui è nata mia figlia, quest’anno essendo già occupata e considerando che si tratta della mia seconda stagione in bianconero ho pensato di optare per la 32, ho pensato di raddoppiare".