Recantese-Cesena 2-1 | È finita, il Matelica è a -5

La diretta testuale del nostro amato Cavalluccio
24.02.2019 14:21 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Recantese-Cesena 2-1 | È finita, il Matelica è a -5

RECANATESE (4-3-1-2): Sprecacè; Marchetti, Nodari, Esposito, Monti (40' st Gambacorta); Lunardini, Raparo (29' st Olivieri), Senigagliesi (10' st Giaccaglia); Borrelli; Pera, Sivilla (45' st Sopranzetti).
A disp.: Piangerelli, Rinaldi, Dodi, Candidi, Gigli. All.: Alessandrini

CESENA (4-3-3): Agliardi; Noce (32' st Andreoli), Ciofi, Benassi, Valeri; Fortunato (25' st Capellini), Biondini, Campagna (11' st Zammarchi); Alessandro, De Angelis (11' st Tonelli), Tortori (38' st Rutjens).
A disp.: Sarini, Marfella, Viscomi, Tola. All.: Angelini

ARBITRO: Simone Galipò di Novara. Assistenti: Marco Toce di Firenze e Simone De Nardi di Conegliano

RETI: 19' pt e 25' pt Borrelli, 16' st Tortori.

AMMONITI: Senigagliesi, Marchetti, Giaccaglia.

Questa volta niente happy end per il Cesena con Sprecacè che nel recupero si oppone alla grandissima su Davide Biondini e nega ai bianconeri la gioia del pareggio. La Recanatese vince così grazie alla doppietta di Borrelli nel primo tempo e ai grandi errori difensivi degli ospiti e fa 6 su 6 contro i Romagnoli. Intanto il Matelica passeggia, letteralmente vince senza fare fatica alcuna, contro la Sammaurese che invece aveva impegnato e non poco il Cesena. In questo momento del campionato la differenza tra le due squadre è impressionante: riesce tutto facile ai marchigiani inseguitori che vincono sempre senza subire rete, mentre il Cesena spesso e volentieri si fa perforare e fatica tantissimo ad ogni partita, che vinca o che perda. Nulla è perduto, certo: però ora che il margine di vantaggio sugli inseguitori è dimezzato le certezze di Beppe Angelini iniziano a vacillare pericolosamente.

50' st finisce qua, il Matelica è a -5 e il Cesena fa 0 su 6 con la Recanatese.

49' st miracolo di Sprecacè su Biondini!

47' st interessante punizione per il Cesena, nulla di fatto.

45' st finisce il tempo regolamentare, entriamo ora nel recupero. Ci saranno 5' di extra time!

44' st altra conclusione di Capellini ma senza troppe velleità.

39' st testa di Capellini, deviazione e altro angolo.

38' st Entra Rutjens per Tortori.

37' st Alessandro da posizione favorevole prova a tirare ma allarga troppo.

36' st altra chance per il Cesena sugli sviluppi dell'ennesimo angolo: la palla resta nell'area piccola ma manca il tocco finale.

36' st Tonelli la mette sotto l'incrocio, Sprecacè mette in angolo.

35' st azione insistita del Cesena. Ora punizione per i bianconeri.

31' st entra Andreoli per Noce tra le fila bianconere.

29' st girata di Tortori, deviata. Il Cesena continua a premere e a lasciare ampi spazi dietro.

28' st angolo per il Cesena, Alessandro sulla palla: spazza la difesa di casa. Poi contropiede recanatese e Benassi salva tutto.

25' st Il Cesena continua a crederci, mancano venti minuti più recupero!

25' pt sta per entrare Capellini tra le fila bianconere: oggi è il suo compleanno, inevitabile chiedergli il regalo. Uscirà Fortunato.

21' st Tonelli dal limite dell'area sfiora il pareggio: palla alta.

16' st il gol: Tortori dal limite lascia partire un tiro che rimbalza più volte e, complice il sole in faccia a Sprecacè, inganna l'estremo difensore marchigiano e si infila in rete. Il Cesena accorcia ed ha ancora mezz'ora per provare l'impossibile.

16' GOL Cesena con Tortori!

14' st angolo per il Cesena ma nulla di fatto.

11' st Doppio cambio per il Cesena: Tonelli e Zammarchi per De Angelis e Campagna.

10' st clamoroso salvataggio sulla linea di Nodari sul colpo di Tortori: Cesena vicinissimo a riaprirla! Primo squillo.

6' st Valeri compie il miracolo su Pera solo davanti ad Agliardi ed evita il 3-0. Notte fonda.

5' st tiraccio di Tortori sul fondo e la reazione bianconera è tutta qua.

1' st inizia la ripresa.

È il momento di fare vedere se il Cesena è una squadra di uomini o meno: le condizioni sono ideali per riprendersi in mano il campionato. Dopo il palo di Fortunato (imputabile più alla scarsa mira del bianconero che alla sfortuna) il Cesena fa harakiri offrendo a Borrelli due incredibili occasioni da rete che il giallorosso non spreca: è 2-0 per i padroni di casa proprio mentre il Matelica vince con analogo risultato contro la Sammaurese. De Angelis non pervenuto, Biondini in evidente difficoltà, tanti rimpianti per gli assenti Ricciardo e De Feudis e una difesa completamente da rivedere: il primo tempo bianconero è sconfortante. Ora vedremo nei secondi 45' se l'allenatore del Cesena è degno di questa panchina (perchè sia chiaro, tutti sono sempre sotto esame): sarà lui a dover ridisegnare la squadra, mettendola in condizione di ribaltare l'incontro lanciando un chiaro segnale a tutto il campionato e a chi già fa festa per la rimonta del Matelica. Altrimenti iniziamo a prepararci per i play-off.

46' pt punizione in attacco per i marchigiani, caos in area romagnola e la Recanatese sfiora il tris.

40' pt ultimi 5 minuti di gioco del primo tempo: il Cesena dovrà tentare il tutto per tutto per accorciare il risultato prima dell'intervallo. Intanto l'arbitro grazia Senigagliesi che avrebbe meritato il secondo giallo per trattenuta .

37' pt bellissimo assist di Alessandro nel mezzo ma manca Ricciardo: c'è Tortori la cui schiacciata è troppo morbida e finisce tra i guantoni di Sprecacè.

35' pt Noce spreca malamente al termine di una interessante manovra bianconera. Padroni di casa ancora avanti 2-0.

31' pt la punizione di Alessandro si spegne sopra la traversa.

30' pt sarà durissima arrivare al 90' oggi: il Cesena dopo il palo in avvio con Fortunato non è più riuscito a combinare nulla o quasi. Punizione ora per gli ospiti.

29' pt ora il Cesena è allo sbando: la Recanatese fa la partita, controlla e cerca persino il terzo gol. 

25' pt GOL RECANATESE finisce praticamente qui il campionato del Cesena, di fatto: Benassi perde una palla bruttissima e dà il via al contropiede vincente della Recanatese con Borelli che raddoppia.

23' pt destro di Fortunato da fuori ma troppo centrale.

21' pt L'ora della verità sembra essere arrivata ora il Cesena, con il Matelica che continua la sua marcia trionfale e con il Cesena che alla prima difficoltà sembra naufragare.

19' pt GOL Recanatese con Borelli che da fuori area lascia partire un bolide sotto il sette. Intanto il Matelica vince 2-0 e il campionato è riaperto!

15' pt punizione del Cesena, Sprecacè travolge Benassi su punizione di Alessandro, ma si conclude con un nulla di fatto.

13' pt Agliardi salva su Pera, occasione anche per la Recanatese.

11' pt interessante punizione per la Recanatase per fallo di Biondini dalla trequarti sinistra dell'area di rgiore.

9' pt PALO clamoroso di Fortunato, su angolo di Alessandro dalla destra, Fortunato a porta vuota coglie un palo clamoroso con la palla che si allontana subito. Terzo legno consecutivo di Fortunato dopo i due di Forlì.

9' pt secondo angolo per il Cesena, sugli sviluppi di una punizione calciata da Alessandro.

5' pt occasione del Cesena con De Angelis che non ci arriva, poi Tortori finisce a terra e qualcuno chiede il rigore ma non in diretta il contatto non sembrava essere sanzionabile.

4' pt angolo malamente sprecato, anche a causa delle folate di forte vento (piuttosto freddo) che sta condizionando la gara.

4' pt primo angolo per il Cesena, grande Campagna.

1' pt partiti in questo momento!