Jesina-Cesena 0-2 I Bubalo Bill e il Maestro Casadei

La diretta testuale del nostro amato Cavalluccio
28.10.2018 14:32 di Redazione TUTTOCesena  articolo letto 22928 volte
© foto di DiLeonforte/TuttoCesena.it
Jesina-Cesena 0-2 I Bubalo Bill e il Maestro Casadei

JESINA (4-3-3) David; Fracassini, Riccio, Nonni, Pasqualini; Magnanelli (23' st Bordo), Ceccuzzi, (23' st Ricci) Yabré; Parasecoli (39' st Zannini), Bubalo, Cameruccio (47' st Sassaroli). A disp: Anconetani, Martedì, Capone, Sassaroli, Giovannini, Pierandrei. All: Ciampelli.

CESENA (4-3-3): Agliardi; Noce, Cola, Benassi (34' st Stikas), Valeri; Campagna, Biondini (40' st Gori), Andreoli (23' st Casadei); Tortori (30' st Capellini), Ricciardo, Alessandro (30' st De Feudis). A disp.: Sarini, Poggi, Tola, Pastorelli. All.: Angelini

ARBITRO Emilio Zanotti di Pavia. ASSISTENTI Di Maio di Molfetta e Petracca di Lecce.

NOTE: ammoniti Valeri (C), Nonni (J), Benassi (C), Cameruccio (J). Espulso Bubalo (J) al 3' st 

RETI: 10' st Noce (C), 29' st Casadei (C)

Il Cesena supera la Jesina di laurea. Dopo un primo tempo difficile, in cui è tenuta in partita dalle parate di Agliardi, la squadra di Angelini esplode nella ripresa, grazie anche all’ingenua espulsione dell’irruento croato Bubalo tra i marchigiani. Come contro il Forlì la superiorità cambia la partita. Ne approfitta subito Noce che sblocca il risultato con un gran colpo di testa su angolo di Alessandro. A mettere il risultato in ghiaccio ci pensa il giovane Casadei con una rete meravigliosa: 50 metri palla al piede. Quarta vittoria di fila. Quarta partita senza subire goal. Avanti così.

Gli altri risultati: Forlì-O-Agnonese 1-2; Matelica-San Nicolò Notaresco 3-2; Campobasso-Pineto 0-3; Isernia-Vastese 1-0;  Francavilla-Sammaurese 4-0;  Recanatese-Real Giulianova 1-0; Sangiustese-Avezzano 1-1;  Santarcangelo-Castelfidardo 0-0 ​​​​​; Savignanese-Montegiorgio 2-1.

La classifica: Matelica 24, Cesena 22, Sangiustese 19, San Nicolò 18, Francavilla 17, Santarcangelo e Savignanese 15, Recanatese 14, Sammaurese e Isernia 11, Pineto e Real Giulianova 10, Forlì 9, Montegiorgio 8, Vastese e Campobasso 7, O. Agnonese e Jesina 6, Castelfidardo 4, Avezzano 3.

50' st E' finita! Il Cavalluccio conquista i tre punti. Jesina-Cesena 0-2

49' st Sassaroli conquista un angolo. 

48' st Si attende solo il fischio finale. La partita non ha più niente da dire.

47' st Sassaroli per Cameruccio nella Jesina. 

45' st Ci saranno 5 minuti di recupero. 

44' st Brutte notizie solo dagli altri campi: il Matelica è di nuovo avanti sul San Nicolò Notaresco. 

43' st I bianconeri ora devono solo gestire ed evitare eventuali provocazioni. 

41' st Esce Biondini. Subentra Gori. 

38' st Ancora un'ingenuità difensiva. Punizione per la Jesina dal limite dopo fallo di De Feudis, forse il meno colpevole nell'ocacsione. La conclusione è respinta dalla barriera. 

36' st Leggerezza di Stikas che rischia il rigore. Poi Nonni, già ammonito, abbatte Biondini e l'arbitro lo grazia. 

34' st Stikas per Benassi. Nel frattempo il Matelica è stato raggiunto sul 2-2-

30' st Nel Cesena entrano De Feudis e Capellini per Andreoli e Casadei

Il gol. Sulla respinta della difesa Casadei prende palla nella propria metà campo, si fa 50 metri, semina diversi avversari e va in porta. Il suo destro conclude meravigliosamente un'azione strepitosa. Una rete che, con le dovute cautele, ricorda quello di Maradona contro l'Inghilterra al mondiale del 1986. Uno di quei gol che sogni di fare fin da bambino ma non ti riescono neanche al parco. 

29' st GOOLLL! Magia di Casadei! Jesina-Cesena 0-2

28' st Riccio in area. Respinge coi pugni. 

27' st Brutto fallo di Benassi in chiusura. Giallo per lui. 

25' st Valeri, già ammonito, colpisce Cameruccio in area con un gomito. L'attaccante marchigiano si rivolta per terra come se gli avessero sparato esasperando gli animi del tifo locale. Scena pietosa. 

23' st Ricci per Ceccuzzi e Bordo per Magnanelli nella Jesina. Casadei per Andreoli nel Cesena. 

21' st Angolo Jesina respinto dalla difesa bianconera. 

20' st Alessandro ci prova direttamente ma il suo destro a giro gira poco ed è troppo alto. 

19' st Punizione per il Cesena da posizione decentrata. 

15' st Adesso il Cesena ha il controllo della partita e staziona stabilmente nella metà campo avversaria. La Jesina invece continua nel proprio gioco maschio. 

11' st Mezza rissa in campo. Si scaldano gli animi. I bianconeri non devono cadere in questa trappola. 

10' st GOL! Marione Noce va su più di tutti e di testa insacca, mandando in visibilio i 500 a Jesi! Jesina-Cesena 1-0

10' st Alessandro. Conclusione deviata in angolo. 

9' st Alessandro dalla distanza. Fuori misura. 

7' Bubalo protesta. Rosso diretto per un fallo di reazione su Benassi rilevato da un assistente. Protestano un po' tutti e il gioco si ferma a lungo. Alla fine si riparte. Adesso cambia tutto. Si ripropone la stessa situazione di domenica contro il Forlì. 

4' st L'arbitro espelle Bubalo! Jesina in 10. 

4' st Agliardi salva il Cesena sul diagonale di Parasecoli. 

3' st Libera Ricciardo ma Alessandro viene fermato. Cavalluccio schiacciato nella propria metà campo. 

2' st Angolo Jesina. 

1' st Si lotta a centrocampo tra una buca e l'altra. Aggiornamento sul Matelica che ha raddoppiato. 

1’ st Si riparte. Nessun cambio: in campo gli stessi 22 del primo tempo. Jesina-Cesena 0-0

Su un campo infame il Cesena subisce l’iniziativa, l’entusiasmo e la fisicità di una Jesina arrembante, complice il signor Zanotti di Pavia che, evidentemente esaltato dal clima inglese, lascia correre certi contatti che verrebbero sanzionati perfino nelle risse tra gli hooligan del West Ham. L’eroe di giornata è sicuramente Federico Agliardi che salva due volte il Cavalluccio: al primo e all’ultimo minuto di gioco. Due paratone che valgono una doppietta. In mezzo l’agonismo (e qualcosa in più) dei padroni di casa e poca incisività da parte dei bianconeri, incapaci di creare seri pericoli alla porta difesa da David.

46' pt Batte Alessandro. Sulla ripartenza Agliardi salva ancora il Cesena con una grande parata di piede. Un contropiede subito clamorosamente come a Matelica. 

45' pt Punizione per il Cesena dalla trequarti.

45' pt Agliardi esce dall'area e anticipa comodamente con i piedi gli avversari.

43' pt Agliardi e Biondini per poco non combinano un pasticcio! 

41' pt Ritmi rallentati e spettacolo modesto.

39' pt Biondini perde palla in difesa, ne approfitta Parasecoli ma poi Yabré commette fallo e vanifica l'attacco. 

38' pt Spunto di Alessandro sulla fascia che cerca Tortori ma trova solo un fallo. 

35' pt Brivido per la Jesina: con un intervento maldestro Nonni rischia l'autorete. 

34' pt Dopo il salvataggio di Agliardi in avvio di partita in pratica non ci sono state più occasioni. 

33' pt Arbitraggio un po' casalingo fino ad ora. 

32' pt Finalmente un'ammonizione per  la Jesina. E' per Nonni che ha allontanato il pallone dopo un fallo tattico. L'arbitro quindi non sanziona il gioco duro degli anconetani. 

31' pt L'ex capitano della Primavera bianconera Yabré fa il fenomeno sulla fascia e la Jesina guadagna campo. 

29' pt Gomitata di Riccio a Ricciardo! Anche questa poteva essere ammonizione. L'arbitro fischia solo la punizione. Quelli della Jesina continuano a menare indisturbati.

28' pt Fraseggio reso difficile dal campo pesante. In questo momento piove molto forte allo stadio Carotti. 

27' pt Punizione di Alessandro da posizione decentrata. Cross. L'arbitro ferma il gioco per un fallo in area. 

25' st Manca qualche cartellino all'indirizzo dei padroni di casa.

24' pt Il Cavalluccio prova a prendere qualche metro. 

23' pt Ammonito Valeri.

20' pt Adesso la Jesina dà un po' di tregua al Cesena. Il furore agonistico iniziale pare essersi esaurito. 

18' pt Ricciardo anticipato di un soffio in area!

17' pt Intanto nella partita al vertice di oggi, la capolista Matelica è in vantaggio sul San Nicolò Notaresco: 1-0 con gol di Dorato. 

15' pt Cameruccio e Magnanelli fanno la fiera sulla destra. Il cross di quest'ultimo attraversa tutta l'area senza che nessuno possa intervenire. 

9' pt Ci prova l'ex Yabré ma senza fortuna. Il Cesena deve reagire. 

8 pt I rimbalzi della palla stavolta non favoriscono l'attacco della Jesina. 

7' pt Jesina molto aggressiva. I marchigiani sfruttano il fisico e il fattore campo (nel senso che non è un terreno che favorisce giocatori tecnici). 

5' pt Proteste per fallo in area ai danni di Ricciardo e quindi per un presunto rigore  per il Cesena. 

1' pt Subito paratona di Agliardi che salva il risultato mandando il pallone in angolo. Jesina-Cesena 0-0

Buon pomeriggio e benvenuti a Jesina-Cesena, sfida valevole perla nona giornata del girone F del campionato di Serie D. I bianconeri sono alla ricerca ella quarta vittoria consecutiva. Rientra Biondini dalla squalifica mentre De Feudis parte dalla panchina. La diretta televisiva di TeleRomagna non è disponibile a causa dei problemi tecnici allo stadio Carotti di Jesi. La differita andrà regolarmente in diretta alle 23 di questa sera.