Francavilla-Cesena 1-2 I Valeri Spacca tutto

La diretta testuale del nostro amato Cavalluccio
03.02.2019 14:05 di Redazione TUTTOCesena  articolo letto 8263 volte
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Francavilla-Cesena 1-2 I Valeri Spacca tutto

Francavilla 1

Cesena      2

FRANCAVILLA: (4-3-3) Spacca; Di Renzo S. (37' st Boloca), Cafiero, Bosco, Di Renzo A.; Bellanca (44' st Di Giovacchino), Milizia, Mele; Montagnoli (32' st Gallo), Dos Santos, Mancini (24' st Fabrizi). A disp: Natale, Talucci, Paravati, Di Pinto, Mboup. All: Rachini

CESENA (4-3-1-2) Agliardi; Noce, Ciofi, Viscomi, Valeri; Tola (43' st Rutjens), De Feudis, Campagna (16' st Munari); Tortori (24' st Tonelli); Ricciardo, Alessandro. A disp: Sarini, Marfella, Zamagni, Zammarchi, Capellini, De Angelis. All: Angelini

ARBITRO: Simone Taricone di Perugia. Assistenti: Dario De Cristofaro di Rovereto e Matteo Pressato di Latina

RETI: 15' pt Ricciardo (C), 11' st Dos Santos (F), 39' st Valeri (C)

NOTE: ammoniti Bosco (F), Valeri (C), Ciofi (C), Cafiero (F), Gallo (F)

Missione compiuta. Il Cesena espugna il campo del Francavilla, squadra finora imbattuta in casa, e prosegue la sua corsa verso la Serie C. Dopo aver subito il pareggio da parte di Dos Santos nell’unica conclusione degli abruzzesi fino a quel momento, i bianconeri non fanno molto per tornare in vantaggio e sembrano quasi accontentarsi del pari. Anzi, a tratti devono contenere le sfuriate dei giallorossi, più generosi che incisivi. Poi, improvvisa come il gol del brasiliano, arriva la rete che decide l’incontro. Fa quasi tutto Spacca, il portiere del Francavilla: prima rinvia malamente sui piedi di Ricciardo che viene abbattuto e guadagna una punizione per il Cavalluccio. Poi, sulla conclusione dell’esterno romano si tuffa con la stessa reattività del Breznev del 1980 e regala i tre punti al Cesena. Avanti così verso l’unico e possibile obiettivo stagionale. Anche se la guardia non deve essere mai abbassata: il Matelica, seconda in classifica, oggi ha dilagato. Il vantaggio degli uomini di Angelini (con una gara in più) resta comunque abissale: più 11 punti. Si può stare relativamente tranquilli, insomma. Il nemico, come suggerisce il titolo di un fortunato film sulla battaglia di Stalingrado di cui ieri ricorreva la conclusione, non è alle porte ma alle spalle e non pare disporre di munizioni a lunga gittata. Ma non è ancora sconfitto.

50' st E' finita! Nuovo blitz dei bianconeri. Francavilla-Cesena 1-2

49' st Fallo di fondo per il Cesena. Agliardi con molta calma. 

49' st Ultimo minuto di recupero. 

48' st Francavilla tutto in avanti ma l'arbitro rileva un fuorigioco e se ne vanno secondi importantissimi. 

47' st Agliardi salva tutto, come sempre! Missile di Boloca, deviato. Angolo. 

46' st Il Cavalluccio recupera una preziosa palla in difesa e respira un po'. 

45' st Ci saranno 4 minuti di recupero.

44' st Bellanca da lontano. Il tiro deviato, è bloccato, da Agliardi.

43' st Rutjens per Tola. E' il momento di conservare. 

Il gol. Punizione da 30 metri. Sinistro non irresistibile di Valeri leggermente deviato dalla barriera. Il portiere Spacca si butta con la leggerezza e la prontezza di un lemure dal collare e la palla si infila rasoterra alla sua sinistra. Regalone! 

39' st GOOOL! Valeri. Francavilla-Cesena 1-2

38' st Spacca sbaglia il rilancio e regala palla a Ricciardo fermato fallosamente da Gallo. Ammonizione e punizione per il Cesena da posizione interessante. 

37' st Punizione Cesena. Alessandro per la testa di Viscomi che mette abbondantemente a lato. 

36' st Squadre lunghe e gioco da... Serie D. Mah! 

35' st Noce sbaglia tutto e dà il via a Dos Santos. Poi il brasiliano e Mele si incartano e lo stesso Noce rimedia in angolo. 

33' st la solita combinazione Alessandro-Valeri prova a scuotere il Cesena ma a Tonelli non riesce la deviazione vincente. Poi Tola sbaglia tutto e regala la palla al Francavilla. 

32' st Gallo per Montagnoli nel Francavilla.

29' st Serie di imprecisioni della difesa bianconera mentre in avanti il Cesena latita. 

27' st Cafiero a gamba tesa su Ricciardo. Ammonito. 

25' st Francavilla più intraprendente. 

24' st E' il momento di Tonelli. A lasciargli il posto è Tortori. 

22' st Bellanca da fuori: Agliardi coi pugni. Poi deviazione di Noce, angolo Francavilla.

19' st Gioco fermo. Due calciatori a terra dopo uno scontro aereo. Sono Cafiero e Ricciardo. 

18' st Ricciardo inventa per Tortori in area. Il Francavilla salva alla disperata sul tiro cross del numero 88 bianconero. Di Renzo rischia l'autogol ma riesce ad allontanare la palla! 

17' st Il Cavalluccio si fa invischiare in una partita grigia. 

16' st Angelini cambia: dentro Munari per Campagna. 

15' st Angolo per i padroni di casa. Nel frattempo il Matelica dilaga contro il Giulianova: 3-0.

12' st Il Francavilla insiste, Cesena un po' troppo molle.

Il gol. Dopo 10 minuti di nulla e di ritmi sonnolenti Dos Santos anticipa Viscomi trova una bellissima girata di testa su cross di Milizia e batte imparabilmente Agliardi. Primo tiro in porta degli abruzzesi, ed è subito gol. 

11' st GOL! Dos Santos. Francavilla-Cesena 1-1

9' st Conclusione di sinistro di Dos Santos. Palla lontana dai pali. 

7' st Il Francavilla attacca in maniera generosa ma confusionaria. 

5' st Di Renzo graziato dall'arbitro dopo un fallo piuttosto evidente su Noce. 

4' st Serie di errori da una parte e dall'altra.

3' st Idee un po'confuse da parte delle due squadre. 

2' st Parte il contropiede dei padroni di casa su angolo del Cesena: un classico. Ciofi ferma irregolarmente un avversario e si becca il giallo ma almeno rimedia agli errori suoi e dei compagni. 

2' st Angolo Cesena dopo ennesimo sfondamento a sinistra sull'asse Alessandro-Valeri. 

1' st Si riparte. Francavilla-Cesena 0-1

Il primo tempo di Francavilla-Cesena conferma i 20 punti di distacco e la (quasi) categoria fra le due squadre. I bianconeri a tratti si dimostrano indiscutibilmente superiori e legittimano la supremazia con un gol confezionato dai propri uomini migliori: Alessandro, il suggeritore, e Ricciardo, il finalizzatore. Cross al bacio e colpo di testa vincente del bomber siciliano per la 15esima realizzazione stagionale. Poi qualche altra occasione mentre gli abruzzesi, essenzialmente, non si rendono mai pericolosi e dimostrano di avere le idee poco chiare. Più che altro il Cavalluccio deve evitare forme di autolesionismo, come già capitato in passato: anche oggi non sono mancate leggerezze e cali di concentrazione. Altro pericolo latente: la provocazione. Come è successo nel finale a Valeri (ammonito per un mezzo schiaffetto di reazione), i giocatori bianconeri non possono cadere in trappole create ad arte. L’ideale sarebbe chiudere questa partita il prima possibile: per quel che si è visto durante questi 45’ ci sono tutti i presupposti per farlo.

45' pt Il primo tempo finisce qui. Francavilla-Cesena 0-1

44' pt Valeri reagisce a una provocazione e dà uno schiaffetto a un tipo del Francavilla che si butta per terra come se fosse stato colpito da un AK-47. Mezzucci squallidi da parte degli abruzzesi. Giallo per Valeri. 

43' pt Spaccata di Dos Santos. Ciofi allontana. Francavilla più temerario ma poco preciso. 

41' pt Ritmi compassati. 

40' pt Rovesciata di Mancini in area. Agliardi è ben piazzato. 

39' pt Traiettoria moscia e prevedibile, Agliardi esce e piglia il pallone. 

38' pt Punizione per il Francavilla per fallo di Noce in gioco aereo. Trenta metri dalla porta di Agliardi. 

37' pt Altro fuorigioco fischiato ai bianconeri.

35' pt Verticalizzazione di Alessandro per Ricciardo, solo in area. Troppo solo: fuorigioco. 

32' pt De Feudis perde un'altra palla sulla trequarti ma la difesa bianconera rimedia.

30' pt Mancini molto vivace a sinistra ma il Francavilla fatica a macinare gioco. 

29' pt Contropiede di Ricciardo, legnata di Campagna: spacca respinge. Palla ad Alessandro che conclude da due passi e Spacca si supera. Cesena padrone della partita e vicinissimo al raddoppio! 

28' pt Valeri insiste a sinistra e mette al centro dove Ricciardo viene anticipato di testa ma l'arbitro non concede l'angolo. 

26' pt Bosco abbatte Tortori a centrocampo. Giallo per lui. 

25' pt Campagna, autore finora di una buona prova, conquista una punizione e poi viene messo in condizione di tirare. Il suo sinistro è fuori di un paio di metri. 

24' pt Montagnoli prima col destro e poi col sinistro. Le sue conclusioni sbattono sulla difesa bianconera. 

22' pt Combinazione Tortori-Alessandro. Il suggerimento del fantasista romano per Ricciardo è interessante ma un po' lungo. 

20' pt Incomprensione fra Valeri e Agliardi. Il portiere costretto a gettarsi fra i piedi di Bellanca. Il Cesena prova a farsi male da solo, come a Termoli. 

19' pt Tiro sbilenco di Bellanca. Nessun problema per Agliardi. 

Il gol. Alessandro si libera a sinistra, alza la testa e pennella un cross per Ricciardo che mostra la specialità della casa: il colpo di testa. Conclusione bellissima e imparabile e vantaggio bianconero. Per il bomber siciliano è il 15esimo centro stagionale. 

15' pt GOOOOOL! Ricciardo! Francavilla-Cesena 0-1

15' pt Alessandro corto per Tortori che si disimpegna lungo l'out di fondo e mette al centro una bella palla solo sfiorata da Viscomi.

14' pt Angolo per il Cesena dopo una sortita di Valeri.

12' pt Il Cesena sta spostando progressivamente il suo baricentro in avanti.

9' pt Ancora Mancini a sinistra. Viscomi si rifugia in angolo. Per fortuna tiro dalla bandierina è un mezzo infortunio. 

8' pt Incredibile! De Feudis si fa soffiare la palla come un ragazzino, la conquista Mancini che poi prova la botta da fuori che fa venire qualche brivido ad Agliardi. 

6' pt Cross fuori misura di Tola. Azione sfumata. 

4' pt Alessandro lancia Tortori che viene fermato in fuorigioco quando si trova a tu per tu con il portiere. Difesa del Francavilla molto alta. 

3' pt Giro palla del Francavilla. Cesena guardingo.

2' pt Ricciardo pescato in fuorigioco. Troppo lento Tola a servirlo dopo una buona apertura di Alessandro.

1’ pt Partiti. Calcio d’inizio per i padroni di casa. Francavilla-Cesena 0-0

Buon pomeriggio e benvenuti a Francavilla-Cesena, partita valida per la 25esima giornata del girone F del campionato di Serie D. Allo stadio comunale Valle Anzuca il Cavalluccio cerca altri punti per continuare la sua marcia verso la serie C. Il successo nel recupero contro l'Agnonese ha mostrato una squadra che, quando vuole, gioca un calcio di una categoria superiore ma che ha anche preoccupanti amnesie. Oggi dunque ai ragazzi di Angelini si chiede di vincere e di convincere: di dimostrare di essere una squadra che potrà approdare tra i professionisti senza patemi. E se proprio i tre punti non dovessero arrivare, almeno la prestazione dovrà essere confortante. In ogni caso il successo è ciò che ogni tifoso bianconero si attende: vero che è antisportivo e da presuntuosi snobbare gli avversari ma tra i bianconeri e i giallorossi attualmente ci sono ben 20 punti di differenza (più tutta una tradizione calcistica): aspettarsi una vittoria è il minimo. Anche se il Francavilla è in forma e fino ad ora è imbattuto in casa. D'altronde questa è la "condanna" del Cesena in questa categoria: vincere. Anche se hai 11 punti di vantaggio sulla seconda. Qualsiasi altro risultato sarà una delusione, un contentino o un palliativo. Sulla carta, almeno.  

Quanto alla formazione, Angelini dà di nuovo fiducia a Tortori in attacco mentre Tonelli, autore di una buona prova in settimana, si accomoda in panchina. Tola ritrova una maglia da titolare complice l'indisponibilità di Fortunato. Ko anche Benassi in difesa: il suo posto viene preso da Viscomi. Assente anche il lungodegente Biondini. Rispetto all'ultima prova restano fuori anche Marfella e Munari, autori di prove in chiaroscuro mercoledì a Termoli. Con loro, in panchina, scalpitano i recuperati Zamagni e Zammarchi.