Cesena-Savignanese 1-0 I Passato il Rubicone

La diretta testuale del nostro amato Cavalluccio
14.11.2018 18:34 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
© foto di DiLeonforte/TuttoCesena.it
Cesena-Savignanese 1-0 I Passato il Rubicone

CESENA: (4-3-1-2) Agliardi; Noce, Ciofi, Benassi, Valeri; De Feudis, Gori (36' st Tola), Campagna; Tortori; Capellini (19' st Casadei); Alessandro (44' st Stikas). A disp: Sarini, Stikas, Poggi, Cola, Pastorelli, Andreoli, Bisoli. All: Angelini

SAVIGNANESE: (4-2-3-1) Pazzini; Giacobbi (14' st Scarponi), Rossi, Gregorio, Vandi; Brighi (45' pt Turci), Manuzzi R (32' st Guidi).; Peluso (32' st Giua); Gasperoni, Manuzzi F (23' st Albini); Longobardi. A disp: Dall’Ara,, Succi, Giunchetti, Brigliadori. All: Farneti

ARBITRO: Paolo Armando Mulas di Sassari. Assistenti: Franco di Padova e Santoruvo di Piacenza

RETI: 35' pt Alessandro (C)

NOTE: ammoniti R. Manuzzi (S), Longobardi (S). Espulso: Tortori (C)

Il Cesena passa il Rubicone ma che fatica. Contro la Savignanese, che già in Coppa Italia aveva battuto i bianconeri, arrivano i tre punti ma la vittoria non è esattamente cristallina. E’ sufficiente un gol di rapina di Alessandro nel primo tempo per continuare la rincorsa alla capolista Matelica, sempre a due lunghezze di distanza. Nei 90 minuti e rotti però succede poco altro: qualche sporadica azione dei bianconeri per raddoppiare (la più importante capita sui piedi di Capellini che però, da posizione defilata, spedisce la palla sull’esterno della rete) e, soprattutto, l’espulsione di Tortori nel finale che costringe la squadra di Angelini a chiudersi nella propria metà campo. Il gioco, che fino a quel momento si era visto solo a sprazzi, scompare: il Cesena bada al sodo e spazza via tutti i palloni, la Savignanese si dimostra poco propensa a offendere. Si cerca il gol sporco, esattamente come è successo ai padroni di casa nel primo tempo. E per poco i gialloblù non lo trovano: Longobardi all’ultimo tuffo spedisce la palla in curva da posizione favorevole. C’è ancora da lavorare dunque, il Cavalluccio non è (o, almeno, non è ancora) quella corazzata destinata ad ammazzare il campionato. Per ora godiamoci i tre punti e mettiamo a referto gli aspetti positivi: ad esempio, da quando è tornato, Agliardi ha preso un solo gol in sette partite, nonostante la difesa sia ancora da registrare. Il fatto è che quando gli altri sbagliano, il portierone apre lo sportello dell’Urca (Ufficio riparazioni cazzate altrui) come ad esempio è successo oggi dopo una leggerezza di Noce. In attesa del ritorno di bomber Ricciardo (che anche domenica a Pineto dovrebbe restare a riposo) può andare bene anche così ma guai a sottovalutare certi campanelli di allarme.

12a GIORNATA Cesena-Savignanese 1-0; Castelfidardo-Recanatese 3-2; Matelica-Francavilla 1-0; Montegiorgio-Isernia 2-0; Olympia Agnonese-Santarcangelo 1-1; Avezzano-Forlì 2-0; Real Giulianova-Jesina 0-0; S. Nicolò Notaresco-Pineto 2-1; Sammaurese-Sangiustese 0-1; Vastese-Città di Campobasso 2-2.
CLASSIFICA Matelica 30; Cesena 28; San Nicolò Notaresco 25; Sangiustese 23; Recanatese 20; Francavilla Calcio 19; Savignanese 18; Santarcangelo e Sammaurese 17; Pineto 16; Real Giulianova 14; Montegiorgio 13; Isernia, Vastese e Jesina 11; Forlì 10; Campobasso 9; Avezzano, Olympia Agnonese 8 e Castelfidardo 8.

51' st E' finita! Cesena-Savignanese 1-0

51' st Cross sbilenco di Guia, Agliardi abbranca. 

50' st Cesena in attacco, Valeri conquista una bella punizione poi perde malamente palla nell'azione successiva. 

49' st De Feudis si prende un fallo preziosissimo. Cuore di capitano. 

49' st Rimpallo in area. Palla liberata all'ultimo! 

48' st La Savignanese non entra in area. 

47' st Il Cesena ora butta via tutti i palloni. 

46' st Ci saranno 5 minuti di recupero, 5 minuti di sofferenza. 

46' st Altro tiro in curva della Savignanese.

44' st Punizione per gli ospiti sulla trequarti. Stikas per Alessandro nel Cesena. Angelini alza il muro e dice al difensore: "Vai a saltare!"

43' st Occasionissima Savignanese! Longobardi in spaccata, solo davanti ad Agliardi, la mette in curva!

40' st Tola conquista una punizione prodigiosa: da solo contro 5 avversari nella metà campo avversaria. 

39' st La Savignanese ci prova con lunghi cross dalla trequarti. Una mossa disperata e poco efficace, almeno finora. 

38' st Agliardi prende una mezza rovesciata di un avversario ma il gioco era fermo per un fallo in attacco. 

37' st Il Cesena si chiude e attende gli avversari sulla propria trequarti. Angolo Savignanese. 

36' st Mischione su angolo dei gialloblù. L'arbitro dà la punizione al Cesena. 

36' st Tola per Gori nel Cesena. 

35' Si riparte dopo alcuni minuti di stop per proteste varie. 

32' st Rosso diretto per Tortori, colpevole di un fallo su Longobardi in una mischia conseguente da calcio d'angolo per il Cavalluccio. Cesena in 10. L'esperto attaccante ospite (nel 2000-2001 ha giocato anche nel Cesena) pare avere simulato. O almeno accentuato il colpo.

31' st Ribaltamento di fronte. Valeri tutto solo fermato dal portiere. 2-0 buttato. 

30' st Pericolo per il Cesena: un traversone non viene sfruttato dagli attaccanti, un paio tutti soli in area. 

28' st Contropiede finalmente pericoloso di Tortori. Alessandro anticipato a centro area. Albini per Francesco Manuzzi nella Savignanese. 

27' st Tola pronto ad entrare. 

26' st Casadei parte velocissimo, poi ferma la corsa la dà indietro e l'azione si perde. Cesena poco incisivo. 

25' st Portiere a farfalle sulla battuta di Alessandro ma la palla si perde sul fondo. 

24' st Angolo Cesena. 

23' st Tortori-Gori a destra. Il Cesena torna a spingere. 

20' st Il nuovo entrato prova a dare vivacità toccando immediatamente un paio di buoni palloni e cercando l'intesa con Alessandro ma la difesa si chiude. 

19' st Casadei in campo al posto di Capellini. Angelini prova a dare una scossa al suo attacco. 

16' st Andamento lento, le azioni di attacco della Savignanese non spiccano per precisione e velocità, il Cesena a sua volta non brilla nelle ripartenze. 

15' st Cross di Valeri, poco pimpante questa sera, troppo sul portiere. 

14' st Scarponi per Giacobbi tra gli ospiti. 

13' st Ancora una palla nello spazio per Capellini. Pazzini esce e anticipa il 32 bianconero. 

11' st Francesco Manuzzi conclude dal limite. Agliardi para facilmente ma l'azione era viziata da un fallo su Alessandro a centrocampo. 

8' st Il Cesena all'improvviso. Deliziosa palla lunga di Tortori per Capellini, il Tabaccaio si allarga sulla destra, salta il portiere ma conclude sull'esterno della rete. Grande occasione per il 2-0.

7' st Sbadigli dal Manuzzi. 

5' st La Savignanese evita di buttarsi a testa bassa in avanti e cerca un difficile equilibrio fra il non subire il raddoppio e provare a portare a casa un punto. Ne esce un atteggiamento scialbo che blocca la partita. 

3' st Si lotta in mezzo al campo senza molti sbocchi. 

1' st Ammonito Riccardo Manuzzi che ha impedito una ripartenza del Cesena.

1' st Squadre di nuovo in campo. Cesena-Savignanese 1-0

Un primo tempo sotto il minimo sindacale, va detto. A guadagnarsi la pagnotta per ora questa sera sono essenzialmente in due: il solito Agliardi che neutralizza con un tuffo prodigioso una conclusione ravvicinata di Longobardi e l’autore del gol, Alessandro. Per il resto è calma piatta. Manovra poco fluida, centrocampo e attacco scollati (il cambio modulo non è stato ben assimilato?) e qualche leggerezza difensiva tipo quella di Noce che ha causato la più grande occasione per la Savignanese. Lo stesso Alessandro prima del gol di rapina (bravi nell'occasione anche Tortori e Capellini) aveva fatto ben poco. I numeri però dicono che il Cavalluccio è avanti e ai gialloblù toccherà rincorrere: questa è la notizia migliore che può scompaginare i piani di mister Farneti, dare un tocco di vivacità a una partita monotona e giocare a favore del Cesena, pronto a colpire una difesa che inevitabilmente nel secondo tempo sarà a maglie più larghe.

46' pt Il primo tempo finisce con una (non bellissima) melina dei bianconeri. Cesena-Savignanese 1-0

45' pt Ci sarà un minuto di recupero. 

45' pt Entra il numero 33 Turci. 

44' pt Pronto il cambio. Il capitano della Savignanese non ce la fa. 

42' pt Gioco fermo per infortunio a Brighi. 

41' pt Traversone basso in area. Tortori va giù in un contrasto ma non sembrano esserci gli estremi per il rigore. 

40' pt Alessandro gigioneggia sulla sinistra e rinuncia a fare partire il contropiede. Nel frattempo Agliardi si incazza di brutto coi suoi.

39' pt La rete è arrivata al momento giusto: il Cesena non si stava esprimendo sui suoi consueti livelli. 

Il gol. Scambio Capellini-Tortori. Botta nel numero 88 bianconero dal limite destro dell'area. Respinta di Pazzini, sulla palla si avventano lo stesso Capellini e un difensore. Rimpallo. Interviene Alessandro da due passi e la butta dentro di prepotenza. 

35' pt GOOLLL! Alessandro! Cesena-Savignanese 1-0

34' pt Tortori deve prendersi il pallone in difesa, di prepotenza. Nell'azione successiva Capellini è pescato in fuorigioco. 

33' pt Dall'angolo Gori perde palla e parte un contropiede stile Matelica. Fortuna che i gialloblù si incartano da soli. 

32' pt In qualche modo Capellini conquista un angolo. Per ora si va avanti con palle sporche e improvvisazioni. 

31' pt Riccardo Manuzzi ci prova da lontano. Agliardi blocca facilmente ma il Cesena non dà grandi segni di vita. 

30' pt Palla nel vuoto di Gori. Piove qualche fischio dal Manuzzi. 

27' pt Il contropiede del Cesena non parte, scambi troppo lenti. 

26' pt Il Cavalluccio non riesce ad imporsi. Anzi, gli ospiti dopo l'occasione hanno preso coraggio. 

24' pt Leggerezza di Noce che innesca il tiro ravvicinato della Savignanese con Longobardi. Agliardi miracola! Occasione enorme per la Savignanese su un tocco in area del numero 26 bianconero da arresto. 

23' pt Non una grande intesa fra centrocampo e attacco bianconero fino ad ora. 

22' pt Peluso sfonda a destra, la difesa bianconera si salva con un paio di contrasti in area. 

21' pt Il destro a giro di Alessandro finisce un paio di metri sopra la traversa. Prima occasione della partita. 

20' pt Che arriva dopo un'azione elaborata. La difesa respinge sui piedi di Alessandro. Fallo e punizione dal limite per i bianconeri. 

19' pt Fallo su Tortori sulla trequarti. Punizione. Si attende lo spiovente in area. 

17' pt Stupenda doppia triangolazione Noce-Capellini a destra. Il cross dal fondo del Tabaccaio è respinto dalla difesa. 

16' pt Tortori si libera bene di due avversari ma il suo esterno destro, a servire un eventuale compagno, è impreciso e l'azione di attacco sfuma. 

14' pt Ciofi si allunga la palla e per poco non causa il patatrac in difesa. 

13' pt Portieri inoperosi fino ad ora. 

11' pt Ospiti chiusi, il Cesena fa fatica a trovare spazi. 

10' pt Alessandro svaria su tutto il fronte d'attacco ma per ora in maniera poco efficace. 

8' pt Savignanese ancora in attacco. 

6' pt Il lunghissimo possesso palla è interrotto da De Feudis. Percussione di Capellini, cross di Noce per Alessandro. Titro deviato. Angolo. 

5' pt Savignanese a testa alta e senza timore: il giro palla è degli ospiti. 

4' pt Cross tagliato di Noce per Alessandro che colpisce malissimo di testa in area. 

3' pt Alessandro si incaponisce in un dribbling sulla sinistra e poi gli fischiano fallo. 

2' pt Uscita a valanga di Agliardi che anticipa Noce e Peluso. 

1' pt L'esperto Longobardi, subito molto mobile, toccato duro a centrocampo. 

1’ pt: Squadre in campo. Calcio d’inizio per i bianconeri che attaccano verso la Mare. Ospiti con la tradizionale divisa gialloblù. Cesena-Savignanese 0-0

Buonasera e benvenuti alla diretta testuale di Cesena-Savignanese, posticipo serale della 12esima giornata del Girone F della Serie D. Il Cavalluccio è chiamato ad annullare il tentativo di fuga del Matelica, vittorioso 1-0 sul Francavilla nel pomeriggio e sempre più saldamente primo con 30 punti, a più 5 sui bianconeri.

L’avversario è la Savignanese ma parlare di derby del Rubicone è ingeneroso e offensivo: nell’Italia del pallone il termine derby troppo spesso evoca episodi che non hanno niente a che fare con lo sport. Qua invece, fondamentalmente, tutti tifano Cesena: questa è una partita fra amici, una sfida in famiglia. Ma non per questo non sarà partita vera: non a caso pochi mesi fa la Savignanese, che sta disputando un buon campionato, ha già castigato i bianconeri in Coppa Italia.

Quanto alle formazioni, il tecnico bianconero fa partire dalla panchina Casadei, sugli scudi dopo le due ottime realizzazioni esterne e, con Ricciardo ancora indisponibile, cambia modulo e in attacco si affida a Tortori, trequartista pronto a innescare Alessandro e Capellini. A centrocampo torna Gori accanto a capitan De Feudis e a Campagna. Difesa confermata in blocco.