Cesena-Sangiustese 1-1 I 8 e 1/2

La diretta testuale del nostro amato Cavalluccio
26.01.2019 14:37 di Redazione TUTTOCesena   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Cesena-Sangiustese 1-1 I 8 e 1/2

Cesena         1

Sangiustese 1

CESENA (4-2-3-1): Agliardi; Noce, Ciofi, Benassi (28' st Capellini), Valeri (28' st Rutjens); Campagna (13' st Munari), De Feudis; Fortunato (32' st De Angelis), Tortori (13' st Tonelli), Alessandro; Ricciardo. A disp: Sarini, Marfella, Viscomi, Tola. All: Angelini

SANGIUSTESE (4-2-3-1): Chiodini; Shiba, Scognamiglio, Moracci, Santagata; Perfetti, Camillucci; Argento (43' st Tizi), Cerone, Pezzotti; Cheddira. A disp: Carnevali, De Reggi, Patrizi, Buaka, Massaroni, Kamara, Papavero, Pluchino. All: Senigagliesi

ARBITRO: Luigi Catanoso di Reggio Calabria. Assistenti: Castioni e Guarino di Novara

RETI: Cheddira (S) 35' st, Munari (C) 52' st

NOTE: ammoniti Benassi (C), De Feudis (C), Cerone (S), Rutjens (C), Scognamiglio (S), Cheddira (S)

Stavamo per titolare “Roba da Chiodini” perché il portiere della Sangiustese le aveva prese tutte e quando non c’era arrivato era stato salvato dalla traversa o da un compagno appostato sulla linea. Il Cesena le aveva provate tutte per pareggiare questa partita ma la porta degli ospiti pareva stregata. Poi, al settimo minuto di recupero, l’ultimo disperato assalto. Calcio d’angolo, mischione in area, la palla arriva a Munari che con una zampata rabbiosa la spedisce sotto la traversa facendo impazzire di gioia il Manuzzi. Salta quindi il record delle nove vittorie consecutive, il Cesena capolista si ferma a Otto e mezzo che comunque resta un capolavoro. E stavolta il regista non è neanche riminese. 

52' st La partita finisce qui. Il numero 11 ha segnato in mischia da calcio d'angolo all'ultimo secondo. Cesena-Sangiustese 1-1

52' st E' successooooo! GOOOOL! Munari! Cesena-Sangiustese1-1

51' st Salvataggio sulla linea! Palla che ballonzola e che viene sfiorata da De Angelis, un difensore ci mette il piede prima che rotoli in rete. 

50' st Incomprensibile giallo a De Feudis che aveva fermato Cheddira. l

49' st Si gioca, è già qualcosa. 

47' st Capannello sotto la Mare, giocatori rossoblù che svengono, cartellini che si alzano, l'onore delle mamme che salta tutto assieme. E il gioco è fermo. 

47' st La cara vecchia rissa nel recupero! Ci mancava. 

47' st Cheddira si porta a spasso tutta la difesa, poi la Sangiustese conquista una punizione in prossimità della bandierina. Butta male. 

46' st Cesena poco lucido. 

45'st E difatti ci saranno 7 minuti di recupero.

45' st Ora i marchigiani si sentono ad un passo dall'impresa e si buttano per terra per guadagnare disperatamente tempo. Recuperare caro, recuperare tutto! 

43' st De Feudis sbaglia tutto (forse per la prima volta in questo campionato) e mette un cross in bocca a Chiodini. 

43' st Primo cambio per la Sangiustese. Esce Argento ed entra Tizi. 

42' st Debole colpo di testa di Ricciardo, la difesa allontana. Nuovo traversone ma i bianconeri sono imprecisi e la palla finisce in fallo di fondo. 

41' st Munari ribattuto in angolo. 

39' st Mini break della Sangiustese che mette piede nella metà campo avversaria forse per la terza volta in questo secondo tempo. Ne esce un tiraccio senza pretese.

37' st Discesa di Munari sulla destra, Ricciardo schiaccia di testa a colpo sicuro. Palla a un metro dal palo. 

35' st Cross dalla destra, sponda di Capellini per Munari. Ancora Chiodini di piede! Pazzesco!

34' st Si riparte. 

33' st Infortunio all'arbitro che precedentemente si era scontrato con de Feudis. Sanitari in campo. Gioco fermo. 

32' st Capellini in ripiegamento su Cheddira. Ecco De Angelis, esce Fortunato. 

31' st De Angelis pronto al debutto. Angelini sta per buttare nella mischia un altro attaccante. 

30' st Il Cavalluccio cerca spazi, servirebbe un'intuizione, un colpo di genio. 

29' st Traversone di Alessandro, Munari la cicca, Noce esplode il destro: palla alta di un paio dimetri sulla traversa. 

28' st Esce Valeri, dentro Rutjens. Fuori pure Benassi, dentro Capellini. 

27' st Cross di Valeri. Angolo. Abbiamo perso il conto. 

27' st Serie di rimpalli in area. Munari al volo viene murato. La palla non vuole entrare. 

26' st Munari a destra. Chiuso in angolo. Battuo malissimo da Tonelli. Poi palla a Ricciardo. Ribattuto ancora in angolo. 

24' st Gomitata di Benassi a Cerone. Giallo per lui e un sacco di tempo che se ne va perché il numero 10 rossoblù resta a terra. 

23' st Palla a Ciofi che in spaccata sul secondo palo tenta un tiro cross che termina fuori. 

23' st Tonelli. Ancora angolo. 

22' st Munari a destra, Tonelli mette dentro, Ricciardo manca la zampata di un niente. Angolo. 

21' st Il tempo passa, il gol non arriva e i bianconeri si innervosiscono, perdendo un po' di lucidità.

19' st Gli ospiti tentano il solito giochino, palla lunga per Cheddira che però è più isolato dell'Italia a Bruxelles. 

17' st Percussione di Alessandro a sinistra. Niente, ribattuta anche questa

16' st Il Cesena spinge a testa bassa. Qualche errore e tanta generosità. 

15' st La Sangiustese fatica a uscire dalla propria trequarti. 

14' st Subito Tonelli. Si libera in area, la sua girata è potente ma centrale. Chiodini ci arriva. 

13' st Doppio cambio nel Cesena. Munari per Campagna e Tonelli per Tortori. 

11' st Tortori batte corto. Alessandro. Cross, testa di Ricciardo ma Chiodini si esalta ancora una volta e toglie la palla dalla porta con una manata. Ancora angolo. Porta stregata! 

11' st Nuovo angolo per i bianconeri. E' l'undicesimo. 

9' st Anche Cheddira dà una mano in difesa, la Sangiustese chiude tuti gli spazi. 

7' st Traversa di Ciofi! Il colpo di testa del 15 bianconero, libero sul secondo palo centra il legno dopo una deviazione della difesa ospite dal calcio  d'angolo. 

6' st Cross telefonato di Valeri,Chiodini cincischia e un difensore anticipa Tortori alla disperata. Angolo. 

5' st Spinta massima del Cesena. Dopo un lungo giro palla, Valeri si libera in area e spara un sinistro alto da posizione decentrata ma con un buono specchio della porta libero. Brutta conclusione. 

2' st Valeri conquista un angolo. Tiro dalla bandierina: Tortori e Noce arrivano insieme sulla palla e si ostacolano. 

1' st Leggerezza di Agliardi che si trasforma di nuovo in Fulignati e sbaglia un rinvio coi piedi ma la difesa rimedia. 

1’ st Squadre di nuovo in campo. Cesena-Sangiustese 0-1

Pareva una partita facile per come si era subito messa. Il Cesena che gioca bene, crea e sfiora il gol mentre la Sangiustese bada essenzialmente a tenere la palla lontana dalla propria area di rigore. Poi, dopo una mezz’oretta sullo stesso spartito, la musica cambia. La pressione dei bianconeri si allenta e i rossoblù prendono coraggio con Cheddira, a lungo corteggiato proprio dal Cavalluccio, che costringe Agliardi alla super parata. Poco dopo però il numero 1 bianconero nulla può sulla conclusione dello stesso Cheddira che trova davanti a sé una prateria, ubriaca la difesa e segna una rete clamorosamente bella. Favorita però da una disattenzione altrettanto marchiana: in quel momento tutto il Cesena era sbilanciato in avanti in seguito a un calcio d’angolo. Una situazione che purtroppo si è presentata più volte quest’anno e che è costata reti e punti.

45' pt Il primo tempo finisce qui. Cesena-Sangiustese 0-1

44' pt Il Cavalluccio fatica a passare per le vie centrali e deva allargarsi. A sinistra c'è dinamismo, a destra Noce non riesce a supportare Tortori. 

42' pt La Sangiustese sfiora il raddoppio. Ripartenza, palla larga sulla sinistra a Pezzotti che controlla e fa partire una conclusione che termina adun metro dal secondo palo. 

41' pt Discesa di Alessandro, Tortori si libera di un avversario ma la sua conclusione da fuori, smorzata, è poca cosa. 

39' pt Palla larga di De Feudis per Alessandro che tenta un gol impossibile di punta ma i risultati non sono soddisfacenti. 

38' pt Conclusione di Benassi da 35 metri. Pretestuosa. La Sangiustese è chiusa e i bianconeri provano quindi soluzioni alternative. 

Il gol. Scatta il contropiede da un angolo battuto male dal Cesena.Cheddira galoppa sulla destra, mette a sedere tutta la difesa, Agliardi compreso e la piazza all'incrocio. Gol bellissimo ma favorito da un macroscopico errore del Cavalluccio. E non è il primo. Così non si prende gol neanche tra gli amatori!

35' pt GOL! Cheddira! Cesena-Sangiustese 0-1

34' pt Parapiglia in area ma niente di fatto. 

33' pt Alessandro conquista un altro angolo.

32' pt Ritmi più blandi. 

31' pt Tuffo olimpico di Cheddira in area! La Sangiustese reclama il rigore ma l'arbitro giustamente lascia correre. 

27' pt Alessandro scatenato. E' letteralmente immarcabile anche se non è sempre adeguatamente assistito dai compagni. 

25' pt Cheddira sfiora il gol. Solo una paratona di Agliardi gli nega la gioia. Tiro da dentro l'area a colpo sicuro, il portierone bianconero si supera. Nell'occasione i compagni di reparto si sono un po' addormentati. 

23' pt Pazzesca parata di Chiodini su azione da Champions league del Cesena da parte di Alessandro-Valeri-Ricciardo. Il colpo di testa del bomber sul cross del numero 3 bianconero pareva già dentro!  Riflesso straordinario del portiere. 

20' pt Ora si è un po' esaurita la spinta iniziale dei bianconeri che comunque continuano a comandare il gioco. La Sangiustese è rannicchiata nella propria metà campo. 

19' pt Ricciardo-Alessandro- Flipper in area. Angolo. 

17' pt Prima conclusione della Sangiustese. Argento calcia alto. 

14' pt La catena di sinissra Alessandro-Valeri è qualcosa di spettacolare, palla al centro e difesa ospite in affanno. 

12' pt Cavalluccio padrone del campo. Sangiustese schiacciata. 

11' pt Palla sul secondo palo. Incertezza di un difensore, Ciofi a botta sicura, Chiodini respinge di piede. Grande partenza del Cesena.

11' pt Discesa di Valeri angolo. Ancora Benassi nuovamente ribattuto in angolo. 

9' st Dall'angolo palla a Benassi che conclude di poco alto. 

9' pt Straordinario De Feudis. Ruba palla, scambia con Alessandro e poi la piazza nell'angolino. Solo la prodezza del portiere gli nega la gioia del gol. Angolo.

6' pt Cross sbilenco di Tortori dalla destra, palla facile per Chiodini.

5' pt Punizione per il Cesena. Alessandro sulla palla. Cross, la difesa respinge con affanno ma il Cesena continua a spingere. 

5' pt Rasoterra filtrante per Tortori in area, Conclusione deviata in angolo da un difensore. 

4' pt I colori degli ospiti ispirano alla Mare il coro "Chi non salta è bolognese". 

2' pt Schermaglie a centrocampo, le squadre si studiano.

1’ pt Partiti. Calcio d’inizio per ll Cavalluccio che attacca verso la Mare. Marchigiani in tenuta rossoblù. Cesena-Sangiustese 0-0

Buon pomeriggio e benvenuti a Cesena-Sangiustese, anticipo della 24esima giornata del girone F di Serie D. Il Cavalluccio è atteso alla prova del 9: in caso di successo sarebbe infatti il nono di fila, record assoluto per i bianconeri. Sarebbe tuttavia un errore interpretare questo incontro come una sfida solitaria al primato e quindi sottovalutare la Sangiustese, avversario di un certo calibro e che all’andata ha fatto penare non poco gli uomini di Angelini. Sarebbe presuntuoso concentrarsi in una lotta contro i numeri da qui alla fine del campionato, come un maratoneta alla disperata ricerca della migliore prestazione mondiale sulla distanza. Probabilmente la storia si farà ugualmente ma è più saggio concentrarsi su un obiettivo per volta: giusto per tornare alla metafora podistica, Orlando Pizzolato racconta che quando vinse New York per la prima volta, nel finale pensava a raggiungere un chilometro dopo l’altro. Senza voltarsi per controllare il vantaggio e senza pregustare il trionfo.

Avanti dunque non a petto gonfio ma a testa alta, comunque con la serena consapevolezza dei più forti: i 10 punti di vantaggio sulla seconda (un successo oggi metterebbe ancora più pressione al Matelica) e i 15 sulla Sangiustese stessa parlano chiaro. Il blasone e l’organico pure: continuiamo questa avventura fra i dilettanti tra campetti disastrati, tribune improvvisate e scampagnate in pittoresche cittadine del centro Italia. Oggi però siamo al Manuzzi e almeno la cornice sarà più che degna (in attesa del giardiniere). 

Quanto alla formazione, Benassi rientra al centro della difesa al posto di Viscomi mentre Fortunato ritrova una maglia da titolare a scapito di Tonelli. Tribuna per Biondini, non al meglio. Per il resto, mister Angelini decide di schierare la solita rodata formazione con i consueti punti di forza: Agliardi in porta, Valeri in fascia, De Feudis a cenrrrocampo e Alessandro e Ricciardo in avanti.