Cesena-O. Agnonese 2-0 I Meno 36 all'alba

La diretta testuale del nostro amato Cavalluccio
23.09.2018 14:46 di Emanuele Conti  articolo letto 19731 volte
© foto di DiLeonforte/TuttoCesena.it
Cesena-O. Agnonese 2-0 I Meno 36 all'alba

CESENA: (4-2-3-1) Sarini; Zamagni (40' st Tola), Ciofi, Stikas, Valeri; Biondini, De Feudis; Alessandro (29' st Gori), Campagna (25' st Pastorelli), Tortori (22' st Capellini); Ricciardo (36' st Casadei). A disp. West, Poggi, Cola, Andreoli, All: Angelini

OLYMPIA AGNONESE: (4-3-3) Kuzmanovic; Corbo, Litterio (38' st La Forgia), Falco (16' st Cassese), Bisceglia; Salifu, De Simone (14' st Dezai), Pejic; Jawo Carnevale (6' st Caputo), De Stefano (24' st Nyang). A disp: Venturini, Cerase, Gentile, Sorgente: All: Mecomonaco

ARBITRO: Alessandro Munerati di Rovigo. Assistenti: Ravera di Lodi e Landoni di Milano.

RETI: 35' pt Alessandro (C) su rigore, 19' st Alessandro (C)

NOTE: ammoniti Bisceglia (OA), De Feudis (C)

Il Cesena batte anche l’Olympia Agnonese e prosegue il suo cammino a punteggio pieno. Se il successo contro l’Avezzano alla prima giornata era stato sofferto ed era arrivato solo nel recupero, i molisani non hanno mai seriamente impensierito gli uomini di Angelini. La vittoria è stata firmata da Alessandro con un gol per tempo ma di occasioni ce ne sono state diverse e poteva finire con la classica goleada. Per contro, Sarini non ha dovuto effettuare interventi di rilievo. Cavalluccio sempre padrone della situazione, dunque: e se è prematuro affermare che la squadra magari è da categoria superiore, sicuramente il pubblico dimostra di esserlo. In certi momenti a chiudere gli occhi e a lasciarsi cullare dal tifo pare di essere al Manuzzi. Migliori in campo: Alessandro (ovviamente), Ricciardo, Valeri e capitan De Feudis. Avanti così: meno 36 giornate all’alba.

52' st Finita! Cesena-Olympia Agnonese 2-0

51' st Si gioca ancora pr l'alto numero delle sostituzioni effettuate. 

50' st Kuzmanovic salva di piede su Capellini lanciato a rete. Il Cavalluccio rischia di dilagare. 

48' st Ci prova anche Pastorelli dal limite: il suo tiro è preciso ma poco potente. Nell'azione successiva Gori fa la foca in area e sfiora il 3-0, i compagni non riescono a ribadire in rete. 

47' st Casadei si trova sulla traettoria della conclusione di Tola e per poco non sorprende Kuzmanovic. 

47' st Angolo per gli ospiti. Sarini esce sicuro e blocca sicuro. 

45' st Il Cesena gioca sul velluto, attendendo il fischio finale. 

42' st Sciarpata e "Romagna mia". Battimani generale. Non è cambiato niente, ora aspettiamo solo di tornare a casa, al Manuzzi. 

41' st Il signor Munerati non usa lo stesso metro di giudizio ed evita di ammonire gli ospiti autori di un paio di brutti falli negli ultimi secondi. Fischi per lui,

39' st Generoso giallo per De Feudis. Peccato. Tola entra al posto di Zamagni. 

36' st Casadei per Ricciardo nel Cesena. 

35' st Palla filtrante di Pastorelli per Ricciardo: un po' troppo lunga. 

34' st Testa di Stikas da angolo. Palla fuori. 

33' st Miracolo di Kuzmanovic, dopo un'uscita incerta, sul sinistro di Gori. Angolo. 

31' st Zamagni contiene in corner Jawo. Bel duello. 

30' st Palla in mezzo di Zamagni, sponda di Ricciardo ma Capellini spreca calciando alto. 

29' st Nel Cesena, esce Alessandro, il mattatore dell'incontro, ed entra Gori. Ovazione per il numero 10 bianconero. 

27' st Palla dentro di Biondini, Pastorelli anticipato dal portiere avversario. 

25' st Fuori Campagna, entra Pastorelli nel Cesena. 

23' st Cadendo Ricciardo riesce a colpire di testa e conquista un angolo. 

22' st Fuori Tortori e dentro Capellini nel Cesena. 

Il gol. Ripartenza del Cavalluccio nel miglior momento degli ospiti, palla ad Alessandro che dalla sinistra, un po' defilato, la mette sul palo di Kuzmanovic, non immune da colpe stavolta. 

19' st GOOOOOOL! Alessandro Cesena -O. Agnonese 2-0

19' st Jawo fa il diavolo a quattro ma per fortuna non è adeguatamente assistito dai compagni. 

18' st Nulla di fatto. Rimessa dal fondo per il Cavalluccio mentre la "Mare itinerante" intona "Che bello è...". 

17' st Jawo salta Zamagni e crossa. Angolo per l'Agnonese. 

16' st Altro cambio per l'Agnonese: entra Cassese ed esce Falco. 

15' st La giornata molto calda ha un po' rallentato il ritmo. 

14' st Dezai per De Simone nei molisani. 

12' st Stavolta il capitano sparacchia verso il campo di atletica ma è perdonato!

11' st De Feudis al volo sfiora l'incrocio. Sarebbe venuto giù il Morgagni!

10' st Grande scambio Valeri-Tortori a sinistra ma il cross nel numero 88 bianconero è preda di Kuzmanovic. 

9' st Angolo per i bianconeri. 

7' st Ancora Jawo semina il panico nella difesa bianconera. Stikas ferma De Stefano lanciato a rete. Brivido. 

6' st Caputo per Carnevale nell'Agnonese

2' st Il Cesena schiaccia i molisani ma offre il fianco al contropiede di Jawo ben fermato da Stikas. Provvidenziale l'intervento del greco sull'attaccante granata lanciato a rete. 

1' st Squadre di nuovo in campo. Cesena-O. Agnonese 1-0

Quasi solo Cesena. Il primo tempo con l'Agnonese mostra il divario fra le due squadre, la più seria candidata alla vittoria del campionato e un'onesta compagine alla ricerca della salvezza. I bianconeri dominano ampiamente e solo le parate di Kuzmanovic salvano gli ospiti: il passivo avrebbe potuto essere ben più pesante. Nel Cavalluccio i migliori sono Alessandro, autore della rete su rigore che per ora decide l'incontro, Ricciardo e Valeri. Sugli scudi anche De Feudis che ha recuperato molti palloni mentre bomber Tortori sembra che debba affinare l'intesa coi compagni di reparto. 

47' pt Dopo due minuti di recupero il signor Munerati manda tutti negli spogliatoi. Il primo tempo termina qui. Cesena-Olympia Agnonese 1-0

46' pt Stavolta Valeri sbaglia il cross dalla sinistra che finisce sul fondo. 

45' pt Sarini esce dall'area e libera coi piedi senza particolari affanni

43' pt Zamagni prolunga in angolo un cross degli abruzzesi con un po' troppa ansia probabilmente. 

41' pt Sarini caricato da Jawo, punizione Cesena dopo una discreta manovra dei granata. 

39' pt Campagna si fa 40 metri indisturbato e conclude con un sinistro di poco alto. 

37' pt Angolo Agnonese. I bianconeri tentano di ripartire ma Biondini è impreciso. 

Il gol. Portiere a destra e palla a sinistra, nell'angolino basso. Il Cesena legittima una superiorità indiscutibile. 

35' pt GOOOOL! Alessandro non sbaglia. Cesena-O.Agnonese 1-0

34' pt Rigore per il Cesena, Ricciardo trattenuto in area! Ammonito il numero 5 Bisceglia. 

32' pt Valeri, ancora lui chiude ben in difesa dopo una palla persa da Tortori, un po' sparito dal campo dopo un buon inizio. Il numero 3 bianconero invece dimostra una buona condizione fisica e idee chiare. 

29' pt Ci prova Valeri con un rasoterra insidioso che si spegne non lontano dal palo. Pressing costante del Cavalluccio. 

28' pt Punizione di Biondini dalla destra, non riesce lo schema con Zamagni. 

26' pt Molti, troppi, falli dell'Agnonese. L'arbitro però pare aver dimenticato i cartellini a casa. 

26' pt Palla a centro area, i difensori ospiti liberano. 

25' pt Punizione Cesena dalla trequarti. Alessandro sulla palla. 

24' pt L'Agnonese respira un po' e conquista un corner. Schema e palla a Bisceglia sull'angolo opposto. La soluzione è un innocuo pallonetto che sorvola la traveersa. 

23' pt Sinistro al volo di Campagna in area di rigore..Altro interventone di Kuzmanovic che tiene a galla i suoi. 

22' La difesa dell'Agnonese manda la palla fuori dallo stadio. E' la Serie D, d'altronde

21' pt Valeri, uno dei migliori in campo, cattura una palla vagante e dal fondo crossa ancora per Ricciardo che sfiora il palo con un colpo di testa ad anaticipare il marcatore. Un buon Cesena. 

20' pt Alessandro va giù in area dopo uno slalom. Il rigore ci poteva stare ma l'arbitro dice di no. Capitan De Feudis protesta vivacemente. 

17' pt Rigore in movimento di Ricciardo, Kuzmanovic si oppone da campione. la botta a colpo sicuro dall'area piccola da parte del numero 9 bianconero viene respinta dal portiere dell'Agnonese. 

16' pt Stavolta Alessandro si mangia il gol. Ben innescato da De Feudis in contropiede, stoppa col destro e conclude debolmente di sinistro sul portiere, a tu per tu con l'estremo difesnore. 

15' pt Primo vero pericolo per i molisani. Cross ben calibrati dalla sinistra dii Valeri, testa di Alessandro e palla non lontana dall'incrocio. Azione pregevole. 

14' pt Peijc ci prova da lontano. Conclusione debole e fuori misura. 

13' pt Dopo un avvio deciso, il Cesena è ben contenuto dagli ospiti.

13' pt Combinazione Alessandro-Ricciardo che non si chiude per un soffio al limite dell'area. 

10' pt Jawo molto dinamico a sinistra, Zamagni e Biondini faticano a prendergli le misure. 

9' pt Mezzo pasticcio difesnivo dei bianconeri con Sarini che non si intende con i compagni. Palla in angolo. Dal corner palla a Carnevale. Sarini in due tempi. 

9' pt Ripartenza Agnonese con JAwo che si fa tutto il campo prima di essere fermato fallosamente sulla trequarti. 

7' pt Tortori toccato duro dopo che è andato a prendersi una bella palla in difesa. 

6' pt De Feudis per Tortori che controlla e conclude dal limite ma la mira è imprecisa. 

6' pt Nuovo corner per i bianconeri che schiacciano i molisani nella propria area. 

5' pt Tortori dalla sinistra. Ribattuto. E' angolo. 

3' pt Primo intervento di Sarini. Non complicato. 

1' pt Valeri conquista subito un buon angolo. Nulla di fatto dal tiro dalla bandierina. 

1' pt Partiti. Calcio d'inizio dei granata. Cesena-O. Agnonese 0-0

Buonasera e benvenuti alla diretta testuale di Cesena-Olympia Agnonese, partita valevole per la seconda giornata del girone F del campionato di serie D. Al debutto in casa al Morgagni, i bianconeri sono chiamati a dare continuità alla vittoria di Avezzano. Quanto alla formazione, in difesa mister Angelini concede ancora fiducia a Zamagni nonostante la prestazione incolore della prima giornata. Altre novità: il greco Stikas debutta al centro della difesa prendendo il posto di Cola. Fuori a sorpresa Tola, il migliore in campo allo stadio dei Marsi. Dentro fin dal primo minuto bomber Tortori, l'uomo dei primi tre punti. I molisani, che puntano a salvarsi, vengono dalla sconfitta contro il Giulianova.