Tutto quello che c'è da sapere sul mercato di riparazione 2017

 di Redazione Tuttocesena  articolo letto 2036 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Tutto quello che c'è da sapere sul mercato di riparazione 2017

La serie B riprenderà fra tre settimane, nel weekend del 21 e 22 gennaio, e con essa si tornerà a parlare di calcio giocato, moduli, risultati e gol. Fino ad allora ci sarà spazio per il calciomercato versione invernale, finestra di tempo nella quale tutte le squadre di Europa avranno tempo e modo di modificare gli organici.

In Italia la data d’inizio è fissata per domani, martedì 3 gennaio, con le variazioni di tesseramento possibili fino a martedì 31 alle ore 23.00. Entro quest'orario tutti i nuovi contratti dovranno essere depositati presso gli uffici delle Leghe di competenza. La normativa italiana prevede che un calciatore possa essere tesserato presso un massimo di tre società a stagione e che durante questo periodo esso sia abilitato a disputare partite ufficiali soltanto per due società. Questo significa che, per esempio, Antonino Ragusa potrebbe cambiare casacca a gennaio senza però poter più scendere in campo durante questa stagione. Nel suo caso infatti oltre alle partite in maglia neroverde risulta anche un'apparizione in Coppa Italia con il Cesena ad agosto 2016.

Qualora Kone o un altro bianconero dovesse essere in procinto di trasferirsi all'estero il termine del 31/01 non cambia nel caso in cui la destinazione sia Francia, Inghilterra, Germania e Spagna. In Europa fanno eccezione Russia (dal 25/01 al 24/02), Svizzera (dal 16/01 al 15/02) e Croazia (dal 18/01 al 15/02). E verso la Cina? Nell'ipotesi in cui dovessero arrivare offerte sostanziose per Milan Djuric dal continente asiatico ci sarebbe tutto il tempo per trattare: nonostante il mercato in Cina si sia aperto ieri si andrà avanti sino al 28 febbraio.