A TE DEG ME: "Drago va bene per chi si accontenta di vincere in casa e dileggiare i simpatizzanti di De Feudis"

 di Redazione Tuttocesena  articolo letto 1034 volte
© foto di Luca Gambuti/Image Sport
A TE DEG ME: "Drago va bene per chi si accontenta di vincere in casa e dileggiare i simpatizzanti di De Feudis"

Continua l'acceso dibattito tra "nostalgici" di Drago e sostenitori della necessità di una svolta anche tecnica sulla panchina bianconera. Dopo la lettera di Daniele e i consensi ricevuti, oggi Stefano da Firenze e Gianluca rispondono a tono. Mandateci le vostre impressioni a redazione@tuttocesena.it

Gianluca: "Comprendo la delusione degli estimatori di Drago per il suo esonero, ma da qui a volerne il ritorno è veramente da masochisti. Chi ha curato la preparazione... Camplone?... Chi ha scelto con Foschi i nuovi giocatori arrivati... Camplone? Chi ha portato il Cesena nei bassifondi della classifica Camplone?
Drago ha dimostrato quest'anno tutti i propri limiti... tecnici e caratteriali...anzi secondo me doveva essere mandato via molto prima...certo chi poi si accontenta solo di vincere in casa e di dileggiare i simpatizzanti di Bisoli e De Feudis...beh..allora...vada a tifare per le prossime squadre di Drago...io voglio vincere..ora... e quando il Cesena avrà una dirigenza con un portafoglio pieno... allora si potranno comprare anche calciatori per giocare un calcio migliore.... lottare e soffrire ...chi vuole il bel calcio ora vada a vedere il Borussia Dortmund!!!".

Stefano da Firenze: "Ovviamente alla prima stecca della gestione Campione subito si sono scatenati i nostalgici di Drago. Senza voler far polemica ma per esprimere un parere parzialmente opposto volevo far notare che:

1- se si fosse fatto cosi per tutte le partite "steccate" della sua gestione avremo fatto un poema.
2-  che a mio modo di vedere continuo ad essere d'accordo con Severi che il passaggio di Drago da Cesena è stato deleterio ( mi auguro non proprio letale) e che ne dovremo pagare le conseguenze ancora per diverso  tempo.
3- che io sto gran gioco che si dice non l ho mai visto , e che quindi purtroppo l esonero era non solo necessario, ma assai tardivo.
4- che la prestazione col Pisa non è stata di sicuro la peggiore se no vuol dire che non avete visto la trasferta di Vercelli.

Detto ciò però non si può negare che con lo Spezia si è fatto dei passi indietro e che forse non hanno tutti i torti coloro che dicono che le prime 2 partite ci avevano un po' illuso. Per esempio io ancora non ho capito perché Garritano al posto di Dalmonte (speriamo la nazionale U21 giochi più spesso), oppure perché sostenere che Rodriguez e Djuric non possono giocare insieme. Cioè non è che Campione a priori ci stia più simpatico o venga ritenuto più bravo, è solo che per dare un giudizio generale sul suo operato, positivo o negativo che sia, credo occorra un po' più di tempo".