A TE DEG ME: "Caro giornalista, basta fare campagna contro la società"

 di Redazione TUTTOCesena  articolo letto 2014 volte
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
A TE DEG ME: "Caro giornalista, basta fare campagna contro la società"

Bruno da Predappio: "Chiedo quasi umilmente scusa. Mi devo molto trattenere dal proferire o scrivere parolacce. 
Se vi offendete mi dispiaccio, ma finché il Cesena calcio vive ed il sabato pomeriggio oppure la domenica e il lunedì (in base agli interessi Sky) gioca... io lo seguirò. 
Caro giornalista, fai un bel sacrificio, compralo te il Cesena calcio... e facci vedere come si fa a fare Calcio in questo bel paese di furbi furbetti, furbastri, furbacchioni. Così dopo vediamo se oltre alle dita dorate che scrivono poesie da vero intenditore o imprenditore di calcio al computer, riesci ad essere il nostro Squinzi o il Percassi della situazione. Così siamo tutti più tranquilli e finalmente possiamo andare allo stadio o metterci davanti alla televisione già sicuri d'aver vinto. 
E poffarbacco 
Basta con una mera campagna contro mezza società del Cesena calcio. Lugaresi & Co. Non sono sicuramente da giustificare nè da pontificare... e nè da prendere d'esempio.... ma basta con queste recriminazioni e considerazioni da Lega Pro o ancora peggio, da dilettanti. 
Se il Cesena si salva e il prossimo anno siamo nonostante tutto ancora qui a parlare di serie B.... ti faccio una mega pernacchia. 
FORZA CESENA TUTTA LA VITA".